Inizio pagina

Informazioni

Tutte (165)

Oggetto 13 – 24 di 165


Il presidente della Confederazione Burkhalter sottolinea l’importanza di coinvolgere la società civile e i giovani nel lavoro dell’OSCE

03.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Il presidente della Confederazione e presidente in carica dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) Didier Burkhalter ha preso parte oggi alla conferenza parallela della società civile. In questa occasione ha raccolto le raccomandazioni dei rappresentanti della società civile al Consiglio dei ministri OSCE. La partecipazione alla conferenza mette in luce l’importanza che la presidenza svizzera dell’OSCE attribuisce al coinvolgimento della società civile e dei giovani nel lavoro dell’Organizzazione.


Una cinquantina di ministri degli esteri degli Stati OSCE a Basilea per il Consiglio dei ministri 2014

02.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Su invito del presidente svizzero dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), il 4 e il 5 dicembre 2014 a Basilea ha luogo la riunione annuale del Consiglio dei ministri dell’Organizzazione. All’ordine del giorno di questo organo direttivo e decisionale centrale dell’OSCE: la situazione in Ucraina, che sarà discussa durante la prima giornata, e la lotta contro il terrorismo internazionale, cui sarà invece dedicata la seconda. Il Consiglio dei ministri sarà aperto il 3 dicembre 2014 dal Forum della società civile. Il maggiore coinvolgimento della società civile e dei giovani nel lavoro dell’OSCE è una delle priorità della Svizzera nel suo anno di presidenza.


Una cinquantina di ministri degli esteri degli Stati OSCE a Basilea per il Consiglio dei ministri 2014

02.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Su invito del presidente svizzero dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), il 4 e il 5 dicembre 2014 a Basilea ha luogo la riunione annuale del Consiglio dei ministri dell’Organizzazione. All’ordine del giorno di questo organo direttivo e decisionale centrale dell’OSCE: la situazione in Ucraina, che sarà discussa durante la prima giornata, e la lotta contro il terrorismo internazionale, cui sarà invece dedicata la seconda. Il Consiglio dei ministri sarà aperto il 3 dicembre 2014 dal Forum della società civile. Il maggiore coinvolgimento della società civile e dei giovani nel lavoro dell’OSCE è una delle priorità della Svizzera nel suo anno di presidenza.



Il presidente della Confederazione Didier Burkhalter sottolinea l’importanza della continuità nella capacità d’agire dell’OSCE

27.11.2014 — Comunicato stampa EDA
Durante l’incontro a quattro tra i ministri degli esteri dei Paesi germanofoni svoltosi a Berlino, il presidente della Confederazione Didier Burkhalter ha condannato la sparatoria di ieri ai danni di un veicolo della missione di osservazione dell’OSCE in Ucraina e ha esortato al rispetto sistematico del cessate il fuoco. A Berlino, i rappresentanti di Svizzera, Germania, Austria e Principato del Liechtenstein hanno discusso, oltre che della crisi in Ucraina, anche della gestione dei cosiddetti combattenti terroristi stranieri (foreign terrorist fighters) che rientrano dalle zone di combattimento e della collaborazione in seno all’ONU. Il prossimo incontro quadrilaterale si terrà a Neuchâtel nel 2015.



Incontro quadrilaterale dei ministri degli esteri di lingua tedesca a Berlino

26.11.2014 — Comunicato stampa EDA
Il 27 novembre 2014 il presidente della Confederazione Didier Burkhalter partecipa a Berlino all’incontro dei ministri degli esteri di Germania, Austria, Principato del Liechtenstein e Svizzera. I colloqui con i suoi omologhi tedesco e austriaco, Frank-Walter Steinmeier e Sebastian Kurz, e con la collega del Liechtenstein Aurelia Frick verteranno sui temi internazionali all’ordine del giorno oltre che sul lavoro dell’OSCE e il contributo dell’Organizzazione alla sicurezza in Europa.


L’Asia centrale ha un ruolo di ponte importante tra l’Asia e l’Europa, afferma il presidente dell’OSCE alla fine di una visita nella regione

22.11.2014 — Comunicato stampa EDA
«L’Asia centrale ha un ruolo di ponte importante tra l’Asia e l’Europa», ha affermato Didier Burkhalter, presidente dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa alla fine di una visita di quattro giorni che, da mercoledì a sabato, l’ha portato in Turkmenistan, Kazakstan, Uzbekistan, Tagikistan e Kirghizistan.



Il presidente dell’OSCE in visita in Asia centrale

19.11.2014 — Comunicato stampa EDA
Il presidente dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa Didier Burkhalter visiterà da mercoledì a sabato cinque Paesi dell’Asia centrale, una regione in cui l’OSCE è molto presente. In occasione di questo viaggio, che lo condurrà in Turkmenistan, Kazakistan, Uzbekistan, Tagikistan e Kirghizistan, il presidente Burkhalter avrà soprattutto colloqui incentrati sulle tre dimensioni dell’OSCE: la dimensione politico-militare, quella economica e ambientale e quella umana.


Oggetto 13 – 24 di 165

Comunicato stampa (164)

Ultima modifica 26.01.2022