L'ONU e il diritto internazionale pubblico

La stragrande maggioranza dei trattati multilaterali a carattere universale degli ultimi 60 anni è direttamente riconducibile all'ONU. Un esempio per il loro ruolo di spicco sono i diritti dell’uomo.

Due sono gli organi che si consacrano in particolare allo sviluppo e alla codificazione del diritto internazionale pubblico:

  • la 6a Commissione dell’Assemblea generale dell’ONU, aperta a tutti gli Stati, che si dedica esclusivamente a questioni giuridiche
  • la Commissione per il diritto internazionale pubblico, composta da 34 esperti indipendenti, tra cui lo svizzero Lucius Caflisch, che preparano progetti di accordi di diritto internazionale pubblico

Presso l'ONU sono depositati oltre 550 trattati internazionali.

Impegno della svizzera

La Svizzera si è sempre impegnata affinché sia il diritto e non la forza a definire le relazioni internazionali. Di conseguenza, il nostro Paese partecipa attivamente all’ulteriore sviluppo e alla codificazione del diritto internazionale pubblico. Questo impegno le ha procurato grande rispetto a livello internazionale. Carla del Ponte è stata procuratrice capo presso il Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia all’Aia sino al 2007 e tra il 2004 e nel 2008 Nicolas Michel ha assunto la funzione di capo degli affari giuridici dell’ONU.