Carriera «Diplomazia»

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) rappresenta la Svizzera in un centinaio di Paesi e impiega circa 380 diplomatiche e diplomatici trasferibili, in Svizzera e all’estero.

Alla Centrale a Berna, nelle organizzazioni internazionali a Ginevra o nelle rappresentanze e missioni svizzere all’estero, le collaboratrici e i collaboratori del corpo diplomatico si occupano di una grande varietà di temi attinenti a settori come la politica, l’economia, la cultura, l’ambiente, le scienze, i diritti umani, la migrazione, la sicurezza, la promozione della pace, il diritto internazionale pubblico e le risorse umane.

I loro compiti, eseguiti a livello bilaterale e multilaterale, si differenziano dal punto di vista del contenuto, ma perseguono lo stesso obiettivo: promuovere e tutelare gli interessi di politica estera della Svizzera.

Il personale diplomatico è soggetto all’obbligo di trasferimento, pertanto, nell’esercizio delle proprie funzioni, è tenuto per contratto a cambiare luogo di impiego ogni tre o quattro anni. 

Compiti principali in campo diplomatico

Il DFAE è alla ricerca di specialiste, specialisti e quadri dirigenti desiderosi di mettere le loro competenze e la loro esperienza al servizio della diplomazia per contribuire attivamente a definire la politica estera della Svizzera, che si basa sulla Strategia di politica estera 2020–2023 e si ispira al rapporto AVIS28.

Le molteplici e complesse attività nel contesto delle relazioni internazionali offrono prospettive professionali uniche. I principali compiti in campo diplomatico sono elencati di seguito (l’elenco non è esaustivo).

  • Rappresentare gli interessi e i valori della Confederazione Svizzera sulla base della strategia di politica estera del Consiglio federale
  • Promuovere l’immagine e la buona reputazione della Svizzera all’estero
  • Sviluppare e curare reti di contatti nel Paese ospite e in Svizzera
  • Approfondire dossier politici, economici, scientifici, culturali, tecnologici, ecc. della Svizzera e facilitarne l’avanzamento a livello bilaterale e multilaterale
  • Effettuare analisi del contesto per definire e difendere la posizione svizzera negli organismi internazionali
  • Fornire sostegno alle imprese svizzere all’estero
  • Trattare questioni giuridiche nel contesto delle relazioni internazionali
  • Gestire progetti e redigere documenti in settori molto diversificati

Condizioni di ammissione – Profili I e II

 

Profilo I

Profilo II

Età

Massimo 30 anni

A partire da 31 anni

Formazione

Diploma di master consecutivo conforme ai criteri del sistema di Bologna conseguito presso un’università o una scuola universitaria professionale svizzera (o formazione universitaria equivalente all’estero certificata dal riconoscimento Swiss ENIC)

Tipo di studi

Qualsiasi

Secondo le esigenze di personale del Dipartimento

Esperienza

Auspicate esperienze professionali pregresse (minimo 1 anno)

Solide esperienze professionali e/o dirigenziali

Requisiti

  • Eccellente comprensione della politica svizzera o esperienza politica diretta
  • Apertura mentale, approccio interdisciplinare, spirito d’iniziativa e predisposizione all’apprendimento
  • Flessibilità, capacità di adattamento e resistenza allo stress
  • Pragmatismo e orientamento alla ricerca di soluzioni
  • Intelligenza emotiva, competenze sociali e doti comunicative
  • Accettazione dell’obbligo di trasferimento: disponibilità ad accettare il cambiamento di luogo di impiego all’interno della rete esterna svizzera, anche in contesti difficili

Lingua

Conoscenza di livello C1 di due lingue ufficiali e dell’inglese

Cittadinanza

Cittadinanza svizzera (è consentito essere titolari di più cittadinanze)

Reputazione

Essere incensurati – Casellario giudiziale svizzero pulito (estratto risalente al massimo a sei mesi prima)

Dossier di candidatura

Dossier di candidatura completo:
  • CV – Modulo per le carriere trasferibili
  • Questionario di candidatura
  • Curriculum vitae sotto forma di testo autobiografico
  • Diploma universitario (master consecutivo secondo il sistema di Bologna) incl. attestato con note
  • In caso di diploma estero è obbligatorio allegare il riconoscimento Swiss ENIC
  • Certificati di lavoro e/o praticantato
  • Estratto del casellario giudiziale svizzero (non più vecchio di sei mesi)
  • Attestato (meno di due anni) di lingua di livello C1, se disponibile
  • Copia di un documento d’identità svizzero in corso di validità (passaporto o carta d’identità)
Condizioni di ammissione – Profili I e II

Procedura di ammissione

Informazioni sul concorso di ammissione, sullo svolgimento delle tornate di esame e sulla formazione

Dossier di candidatura

Informazioni e diplomi necessari per una candidatura completa

Domande ricorrenti

Tutto ciò che c’è da sapere sulla vita di un membro del personale trasferibile della carriera «Diplomazia»

Pubblicazioni e media

Pubblicazioni, opuscoli, link e altri supporti informativi sul datore di lavoro DFAE

Manifestazioni

Interventi e presentazioni del DFAE in occasione di manifestazioni organizzate da scuole universitarie e altri istituti di formazione