Notizie

Tutte (24)

Oggetto 1 – 12 di 24

Rapporto finale sulla presidenza svizzera dell’IHRA: adozione della strategia e sostegno alla formazione in materia di Olocausto

04.07.2018 — Comunicato stampa EDA
Durante la presidenza dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), la Svizzera ha fornito un contributo determinante all’adozione della prima strategia di questo organismo e alla definizione dei punti chiave del lavoro per i prossimi anni. Il rapporto del DFAE sulla presidenza svizzera dell’IHRA, di cui il Consiglio federale è stato informato nel corso della seduta del 4 luglio 2018, sottolinea questi risultati e descrive le attività concrete, attaverso cui il nostro Paese ha sostenuto gli obiettivi dell’istituzione. L’IHRA si impegna a promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e a perpetuare il ricordo delle vittime con commemorazioni e memoriali.



Trasmettere la memoria dell’Olocausto: la presidenza dell’International Holocaust Remembrance Alliance passa dalla Svizzera all’Italia

06.03.2018 — Comunicato stampa EDA
Nel suo anno di presidenza dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), la Svizzera ha raggiunto risultati importanti a livello strategico: per la prima volta, infatti, l’IHRA ha definito una strategia globale e ha fissato le priorità del proprio lavoro per i prossimi anni. Il nostro Paese ha inoltre sostenuto vari progetti a favore della formazione, dei giovani e delle attività sui social media. L’IHRA punta a promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e a perpetuare la memoria delle vittime con commemorazioni e memoriali.


Una sala di Palazzo federale Ovest dedicata a Carl Lutz

12.02.2018 — Comunicato stampa EDA
Nell’ala ovest di Palazzo federale si trova il cuore della politica estera, la direzione del DFAE, ed è proprio qua che una sala è stata battezzata «Carl Lutz», in memoria dell’ex collaboratore del Dipartimento che ha contribuito a salvare la vita di decine di migliaia di ebrei di Budapest prima della fine della seconda guerra mondiale. Per l’occasione si è tenuta una cerimonia, aperta dal consigliere federale a capo del Dipartimento federale degli affari esteri, Ignazio Cassis.


Presidenza svizzera dell’IHRA: conoscere l’Olocausto per sensibilizzare sulle conseguenze del razzismo

23.01.2018 — Comunicato stampa EDA
Le giornate internazionali di studio sull’istruzione, tenutesi presso l’Alta scuola pedagogica (ASP) del Cantone di Vaud a Losanna, sono dedicate all’insegnamento e all’apprendimento della storia dell’Olocausto nelle scuole. Alla conferenza, durata due giorni e organizzata dall’ASP e dalla Svizzera nel quadro della sua presidenza dell’Alleanza internazionale per la memoria dell’Olocausto (International Holocaust Remembrance Alliance, IHRA), sono stati illustrati esempi di buone prassi nonché esperienze tratte dalle attività svolte nelle scuole. L’IHRA punta a promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e a perpetuare la memoria delle vittime con commemorazioni e memoriali.


Contro la relativizzazione dell’Olocausto: la International Holocaust Remembrance Alliance fissa le priorità del proprio lavoro

30.11.2017 — Comunicato stampa EDA
Conservare i luoghi della memoria dell’Olocausto e combattere la relativizzazione del genocidio senza precedenti compiuto dal regime nazista, oltre che a combattere la sua negazione: saranno queste le priorità della International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA) nei prossimi anni. Lo hanno deciso i delegati dei 31 Stati membri, in occasione dell’assemblea plenaria dell’IHRA tenutasi a Berna sotto la presidenza svizzera. Concentrandosi maggiormente su questi aspetti, l’IHRA punta ad attuare in modo ancora più efficace i propri obiettivi, ovvero promuovere la ricerca e la formazione sull’Olocausto e perpetuare il ricordo delle vittime attraverso commemorazioni e memoriali.



Libro su Carl Lutz e applicazione web: la Svizzera promuove progetti per trasmettere ai giovani la memoria dell’Olocausto

27.11.2017 — Comunicato stampa EDA
All’assemblea plenaria dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA) a Berna, la presidenza svizzera dell’IHRA ha presentato un’applicazione web sulla tematica dell’Olocausto e un libro su Carl Lutz, che negli anni 1944-1945 ha contribuito, insieme ad altri collaboratori della legazione svizzera a Budapest, a salvare decine di migliaia di ebrei. Sostenendo questi progetti la Svizzera mette in risalto gli obiettivi dell’IHRA: promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e perpetuare la memoria delle vittime.


International Holocaust Remembrance Alliance: la presidenza svizzera organizza una seduta plenaria dell’Alleanza a Berna

24.11.2017 — Comunicato stampa EDA
Nell’ambito della presidenza dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), dal 27 al 30 novembre 2017 la Svizzera organizza a Berna l’assemblea plenaria dell’Alleanza con i suoi 31 Stati membri. Uno degli obiettivi della seconda seduta sarà fissare le prossime fasi per l’attuazione della prima strategia dell’IHRA, approvata a Ginevra in occasione dell’assemblea plenaria del 30 giugno 2017. L’IHRA punta a promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e a perpetuare la memoria delle vittime con commemorazioni e memoriali.


Allievi svizzeri a tu per tu con l’eredità della memoria dell’Olocausto

14.07.2017 — Articolo EDA

Per ricordare il difficile tema della shoah, alcuni professori di Bienne e di Ginevra hanno coinvolto i propri allievi in un lavoro di traduzione di vari quaderni di memorie di sopravvissuti a questa terribile esperienza. Come hanno reagito i giovani a questo tema così impegnativo e toccante? Intervista.


A Ginevra l’assemblea plenaria dell’International Holocaust Remembrance Alliance approva la prima strategia dell’organizzazione

29.06.2017 — Comunicato stampa EDA
Sotto la presidenza della Svizzera l’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA) ha approvato, in occasione dell’Assemblea generale a Ginevra, la sua prima strategia. L’obiettivo è rendere ancora più efficaci le attività dell’IHRA volte a mantenere viva la memoria dell’Olocausto e a evitare che simili genocidi si ripetano in futuro. Benno Bättig, segretario generale del DFAE e presidente in carica dell’IHRA, esprime la propria soddisfazione per l’ottimo lavoro svolto dai delegati riuniti a Ginevra.


Allievi liceali della Svizzera francese hanno tradotto alcune testimonianze di superstiti dell’Olocausto dal tedesco al francese

26.06.2017 — Articolo EDA

In occasione della seduta plenaria dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA) che si tiene – per la prima volta sotto la presidenza svizzera – a Ginevra il 26 giugno alcuni studenti liceali provenienti da Ginevra e Bienne presenteranno il frutto di mesi di lavoro svolto per tradurre delle testimonianze di sopravvissuti dell’Olocausto che risiedono in Svizzera.  

Oggetto 1 – 12 di 24

Comunicato stampa (20)

Notizia (4)