Inizio pagina

In Nuova Zelanda l’importazione di molte merci è soggetta a restrizioni o proibita. Si tratta in genere di merci che possono costituire un pericolo per la biosicurezza e per le quali sono previste disposizioni di quarantena o un divieto di importazione. Tutti gli articoli devono essere dichiarati.

Informazioni dettagliate sulle disposizioni che regolano l’importazione si possono trovare sui siti web del New Zealand Customs Service, il servizio doganale della Nuova Zelanda.

Anche l’Ambasciata neozelandese a Berlino, competente per la Svizzera, fornisce informazioni sulle disposizioni doganali. 


Servizio doganale della Nuova Zelanda


Banche svizzere e le Svizzere e gli Svizzeri all’estero

Situazione attuale

Negli scorsi anni, a seguito di un ampliamento e aggiornamento delle normative, la consapevolezza dei rischi di compliance e di reputazione degli istituti finanziari è aumentata, soprattutto nel caso di transazioni internazionali. La conseguenza è stata una riduzione dei servizi finanziari offerti alle persone residenti all’estero, o addirittura una loro esclusione da questi servizi. Vari istituti finanziari continuano comunque a dare la possibilità alle Svizzere e agli Svizzeri che vivono in molti Stati esteri di aprire un conto corrente, nel rispetto del diritto locale e svizzero.

Contattare il proprio istituto finanziario prima della partenza

La relazione tra una banca e la sua clientela è disciplinata dal diritto privato. Le persone interessate sono invitate dunque (già al momento della preparazione del trasferimento all’estero o del rientro in Svizzera) a contattare il proprio istituto finanziario per trovare una soluzione che risponda alle loro esigenze specifiche.

Contatto

Innovazione e partenariati

Direzione consolare DC
Effingerstrasse 27
3003 Bern

Telefono

Helpline +41 800 24-7-365 / +41 58 465 33 33