Inizio pagina

Comunicato stampa, 15.10.2021

La Svizzera è il primo Paese donatore a firmare la Carta del clima e dell’ambiente per le organizzazioni umanitarie, sostenendo quindi gli sforzi per rendere il sistema umanitario più sostenibile e rispettoso del clima.

Il consigliere federale Ignazio Cassis ha firmato la Carta del clima e dell’ambiente per le organizzazioni umanitarie. La Svizzera è quindi il primo Paese donatore a sostenere questa Carta, ideata dal Comitato internazionale della Croce Rossa e dalla Federazione Internazionale delle Società Nazionali di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa (FICR) ed elaborata assieme a ONG locali e internazionali, ad agenzie dell’ONU e al mondo accademico. «È un grande piacere e un onore per me firmare la Carta, con la quale la Svizzera vuole inviare un segnale forte per promuovere un aiuto umanitario più sostenibile e rispettoso del clima», ha dichiarato il consigliere federale Ignazio Cassis.

Nell’aiuto umanitario cresce sempre più l’importanza delle questioni ambientali. La Svizzera, che da anni si impegna sul fronte del cambiamento climatico, nella sua Strategia di cooperazione internazionale 2021-2024 (Strategia CI 2021-2024) ha deciso di aumentare i fondi destinati al finanziamento per il clima, che passeranno da 300 a 400 milioni di franchi all’anno entro il 2024.

Firmando la Carta, la Svizzera sostiene gli sforzi per rendere il sistema umanitario più sostenibile e rispettoso del clima. Negli ultimi mesi questo documento ha ricevuto ampio consenso e la Svizzera, in qualità di sostenitrice, è il primo Paese donatore a firmarlo.

Si tratta di un forte segnale di solidarietà da parte del nostro Paese, perfettamente in linea con la nostra tradizione umanitaria.


Informazioni supplementari:

Strategia di cooperazione internazionale 2021-2024
Carta del clima e dell’ambiente per le organizzazioni umanitarie (en)


Indirizzo per domande:

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri

Ultima modifica 28.01.2022

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i giornalisti):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53