Firma di un accordo di disarmo nucleare tra Stati Uniti e Russia

Berna, Comunicato stampa, 08.04.2010

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) si rallegra che gli Stati Uniti e la Federazione di Russia firmino oggi a Praga un nuovo accordo di riduzione delle loro armi nucleari strategiche.

La consigliera federale Micheline Calmy-Rey, responsabile del DFAE, qualifica questo nuovo trattato Start (« New START Treaty ») di primo passo sostanziale sulla via verso il mondo senza armi nucleari che i presidenti Obama e Medvedev si sono impegnati a perseguire in occasione del loro incontro a Londra il 1° aprile 2009. 

La Svizzera incoraggia gli Stati Uniti e la Federazione di Russia a ratificare quanto prima il nuovo trattato e a portare avanti i loro sforzi di disarmo nucleare. Invita peraltro tutti gli Stati dotati dell'arma nucleare a fare altrettanto al fine di giungere alla totale eliminazione degli arsenali esistenti.  

«Spero che la firma di questo nuovo trattato avrà ripercussioni positive sulla prossima Conferenza d'esame del Trattato di non proliferazione nucleare (TNP)» ha dichiarato la responsabile della diplomazia svizzera. Questa conferenza si terrà a New York dal 3 al 29 maggio 2010.

L'eliminazione di tutte le armi di distruzione di massa è da molto tempo una delle priorità della Svizzera. Nell'ambito del disarmo nucleare, il nostro Paese, unitamente ad altri cinque Stati, ha segnatamente promosso la risoluzione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite che si prefigge di ridurre la rapidità operativa delle armi nucleari («de-alerting»). 

Il DFAE fa peraltro notare con soddisfazione che alcuni elementi della nuova dottrina nucleare statunitense, pubblicata il 6 aprile 2010, si orientano verso una riduzione del ruolo dell'arma nucleare nella strategia difensiva americana. 

Il Trattato START I (Strategic Arms Reduction Treaty) del 1991 si è estinto il 5 dicembre 2009. Il nuovo Trattato START entrerà in vigore una volta ratificato dal Senato americano e dalla Duma russa.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri