La consigliera federale Micheline Calmy-Rey si recherà in Bosnia-Erzegovina per il Consiglio d

Berna, Comunicato stampa, 16.04.2010

Nella sua veste di presidente del Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa, la consigliera federale Micheline Calmy-Rey si recherà lunedì 19 aprile 2010 a Sarajevo per colloqui con diversi interlocutori.

Nella sua veste di presidente del Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa, la responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri terrà colloqui di lavoro, fra l'altro, con rappresentanti delle autorità e dei partiti politici di Bosnia-Erzegovina.  

La Bosnia-Erzegovina fa parte del Consiglio d’Europa dal 2002. Con la sua visita, la consigliera federale Calmy-Rey intende sottolineare l'interesse del Comitato dei ministri per l'attuazione di una riforma costituzionale in Bosnia-Erzegovina allo scopo di migliorare il funzionamento delle sue istituzioni democratiche, di assicurare il rispetto della Convenzione europea dei diritti dell'uomo e di accelerare le riforme necessarie per ultimare l'attuazione degli obblighi e impegni assunti in occasione della sua adesione al Consiglio d’Europa. 

Questa visita deve parimenti permettere alla presidente del Comitato dei ministri di riassumere i punti di vista dei diversi attori coinvolti riguardo alla situazione politica e alle riforme in corso nell'imminenza delle elezioni generali previste per l'ottobre di quest'anno. 


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri