Partecipazione della Svizzera alla «Holocaust Era Assets Conference» a Praga

Berna, Comunicato stampa, 26.06.2009

Una conferenza internazionale sul tema dei beni trafugati durante la Shoah riunisce a Praga, a partire da oggi e fino al 30 giugno, 49 delegazioni governative. La Svizzera è presente con una delegazione.

Il Governo della Repubblica ceca ospita la «Holocaust Era Assets Conference». La conferenza prende avvio oggi a Praga con riunioni di esperti e un’assemblea plenaria e terminerà sul luogo dove si trovava il campo di concentramento di Terezin il 30 giugno con una cerimonia che celebrerà l’adozione di una dichiarazione. 

Esperti e diplomatici affrontano diverse tematiche legate alla Shoah, in particolare nei settori dell’educazione, del ricordo, dei beni immobiliari, dell’arte trafugata e dei beni culturali ebraici. Complessivamente, 49 delegazioni governative partecipano alla conferenza. Una delegazione svizzera, di cui fanno parte rappresentanti del DFAE e del DFI, come pure tre esperti nei settori dell’educazione e dell’arte trafugata partecipano alla conferenza.

La delegazione è condotta dall’ambasciatore Jean-François Kammer. La delegazione svizzera ha dapprima partecipato a Oslo a una riunione plenaria della Task Force for International Cooperation on Holocaust Education, Remembrance and Research (ITF), gruppo operativo di cui la Svizzera è membro dal 2004.


Indirizzo per domande:

Servizio stampa e informazione
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri
Dipartimento federale dell