La Svizzera accogliere il Vertice della Francofonia a Montreux nel 2010

Berna, Comunicato stampa, 16.12.2009

In occasione della 25a sessione della Conferenza ministeriale della Francofonia, tenutasi a Parigi il 15 e 16 dicembre 2009, la Svizzera è stata designata Paese ospite che accoglierà il prossimo Vertice della Francofonia a Montreux nell'ottobre 2010. Il Vertice XIII si svolgerà nell'anno in cui la Francofonia festeggia il suo 40° anniversario. Esso sarà preceduto da una Conferenza ministeriale della Francofonia.

In qualità di Paese organizzatore del prossimo Vertice, la Svizzera assumerà da ora la presidenza della Conferenza ministeriale della Francofonia. Eserciterà tale presidenza per due anni, vale a dire l'anno precedente e quello seguente il Vertice, conformemente alle disposizioni della Carta della Francofonia. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE, la consigliera federale Micheline Calmy-Rey, cui spetta questa funzione, succede così a Josée Verner, ministro della Francofonia del Canada, Paese ospite del precedente Vertice. 

I vertici della Francofonia hanno luogo ogni due anni. Riuniscono i capi di Stato e di Governo di 56 Paesi e 14 osservatori che hanno in comune la lingua francese. Il Vertice, istanza suprema della Francofonia, ha lo scopo di definire gli orientamenti strategici dell'Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF), le cui missioni principali sono la promozione della lingua francese e della diversità culturale e linguistica; la promozione della pace, della democrazia e dei diritti umani; il rafforzamento dell'educazione, della formazione e dell'insegnamento superiore e della ricerca; la cooperazione al servizio dello sviluppo sostenibile e della solidarietà.


Informazioni supplementari:

Francofonia


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri