L

Berna, Comunicato stampa, 15.12.2009

Il gruppo regionale occidentale si è accordato ieri sulla persona dell'ex consigliere federale Joseph Deiss quale candidato ufficiale alla presidenza della 65a Assemblea generale delle Nazioni Unite. La proposta del gruppo regionale occidentale deve essere ancora confermata dall'Assemblea.

Il gruppo regionale occidentale (WEOG) ha designato ieri a Nuova York l'ex consigliere federale Joseph Deiss quale proprio candidato ufficiale alla carica di presidente della 65a Assemblea generale delle Nazioni Unite. Anche il Belgio si è candidato lanciando nella corsa alla carica l'ex ministro degli esteri e commissario europeo Louis Michel. 

Il WEOG presenterà ora, come proposta unitaria, la candidatura dell'ex consigliere federale Deiss per decisione all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. L'elezione in seno all'Assemblea avviene nel corso della primavera del 2010. La 65a Assemblea generale delle Nazioni Unite inizia in settembre 2010 e dura un anno. 

Il Consiglio federale si rallegra di questa dimostrazione di fiducia del gruppo regionale occidentale e si congratula con l'ex consigliere federale Joseph Deiss per la sua designazione. È persuaso che la Svizzera, nella persona dell'ex consigliere federale Joseph Deiss, metta a disposizione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite un eccellente candidato.  


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri