Validi il:
Diffusi il: 18.10.2019

Questi Consigli di viaggio sono stati controllati e confermati.


Consigli di viaggio – Taiwan (Taipei cinese)

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

Valutazione sommaria

Taiwan può essere definita stabile. Tuttavia, potrebbero esserci delle manifestazioni particolarmente nei dintorni degli edifici governativi. Evitare dimostrazioni di qualsiasi tipo poiché atti di violenza sono occasionalmente possibili.

Non si può escludere il rischio di attentati terroristici neanche a Taiwan. La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Criminalità

La criminalità violenta è relativamente rara e si limita la maggior parte delle volte a regolamenti di conti fra bande. Si raccomanda in ogni modo di osservare le abituali regole precauzionali contro borseggi e scippi e di usare con prudenza la carta di credito, giacché l'abuso è diffuso. La notte si consiglia alle donne di servirsi di taxi possibilmente accompagnate.

Trasporti e infrastrutture

La guida imprevedibile ed il comportamento aggressivo di molti utenti del traffico nei momenti di punta sono una notevole fonte di incidenti. Durante il periodo dei tifoni (da luglio a ottobre) le strade possono essere impraticabili a causa di smottamenti e allagamenti.

Mezzi pubblici: Esiste una fitta e ramificata rete autostradale. Taiwan dispone di numerosi collegamenti ferroviari e di autobus.
Taiwan Railway Administration

Disposizioni giuridiche specifiche

Il limite di tasso alcol emico è fissato allo 0,05‰ per i conducenti di veicoli a motore. Le infrazioni sono punibili con severe pene detentive.

Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite severamente (diversi anni di detenzione, ergastolo o pena capitale) già a partire da una quantità minima di qualsiasi tipo di droga. L'avvio di un procedimento giudiziario può richiedere da sei a dodici mesi. Le condizioni di detenzione sono dure (celle sovraffollate ecc.).

Pericoli naturali

Da luglio a ottobre il Paese è sovente colpito da tifoni e forti piogge che possono causare allagamenti, frane e danni alle infrastrutture. Anche la circolazione può subire disagi temporanei.

Taiwan si trova in zona sismica. Terremoti oltre a devastare, possono causare tsunami. Prestare attenzione anche agli avvisi e alle istruzioni delle autorità locali, ad es. ordini di evacuazione.
Central Weather Bureau
Organizzazione meteorologica mondiale (OMM)
Central Weather Bureau: Earthquake Report

Se durante il soggiorno si verificano catastrofi naturali, si raccomanda di mettersi immediatamente in contatto con i famigliari e di seguire le direttive delle autorità. Qualora il collegamento con l'estero fosse interrotto, si raccomanda di mettersi in contatto con il Trade Office of Swiss Industries a Taipei.

Assistenza medica

L'assistenza medica di base è garantita. Gli ospedali richiedono una garanzia finanziaria prima di trattare i pazienti (carta di credito o pagamento anticipato). Nelle zone remote, le persone che possiedono un fattore Rh negativo potrebbero incontrare delle difficoltà a ottenere una trasfusione di sangue, ma i grandi ospedali dispongono a sufficienza di riserve di tale gruppo sanguigno.

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute.
Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Indirizzi utili

Numero di emergenza della polizia: 110, in caso di difficoltà di comunicazione 0800-024111 (National Immigration Agency)

Prescrizioni doganali del Taiwan: Customs Regulations

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza in Taiwan, è possibile rivolgersi  al Trade Office of Swiss Industries a Taipei: Room 3101, 333 Keelung Road, Sec. 1, Taipei 110, tel. +886-(0)2-2720 1001, fax +886-(0)2-2757 6984, o alla Helpline DFAE.
Trade Office of Swiss Industries
Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: In Svizzera non vi è nessuna rappresentanza ufficiale di Taiwan. Per ottenere informazioni in meritoall’entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi alle delegazioni sottostanti. Quest'ultima dà inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l’importazione o l’esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.: Délégation culturelle et économique de Taipei, Kirchenfeldstrasse 14, 3005 Berna, tel. 031 382 29 27; Délégation culturelle et économique de Taipei, Rue Moillebeau 56, 1209 Ginevra, tel. 022 919 70 70.
Délégation culturelle et économique de Taipei

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.