Relazioni bilaterali Svizzera–Pakistan

Le relazioni bilaterali pluriennali tra la Svizzera e il Pakistan sono buone. Una serie di accordi economici favorisce lo sviluppo degli scambi commerciali tra i due Paesi.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e il Pakistan hanno concluso numerosi accordi bilaterali in diversi settori (p. es. protezione degli investimenti, consolidamento del debito, traffico aereo, doppia imposizione e aiuto in caso di catastrofe). La Svizzera intrattiene con il Pakistan un dialogo politico regolare, la cui decima tornata si è svolta a Berna nel febbraio del 2018.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

Nel 2018 le esportazioni svizzere verso il Pakistan hanno raggiunto i 373,3 milioni CHF e hanno riguardato in particolare macchinari, prodotti farmaceutici e chimici e orologi. Nello stesso anno le importazioni – principalmente di prodotti agricoli e tessili – sono state invece pari a 147,4 milioni CHF. La Svizzera è il quinto investitore diretto estero in Pakistan, con 88,1 milioni USD per l’anno fiscale compreso tra il 1° luglio 2017 e il 30 giugno 2018. In Pakistan hanno sede 21 aziende svizzere, che danno lavoro a 15’000 persone.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise (SGE)

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Le attività della cooperazione svizzera allo sviluppo in Pakistan puntano a favorire la convivenza pacifica, la ripartizione equa delle risorse naturali tra i gruppi della popolazione e la gestione sostenibile di queste ultime. Lo sviluppo rurale, la governance locale in relazione alla gestione idrica, la tutela dei diritti umani e l’impegno umanitario sono i temi prioritari. La Svizzera è attiva in particolare in due province al confine con l’Afghanistan nel Nord-Ovest del Paese.

Entro il 2020 metterà fine ai suoi progetti di cooperazione allo sviluppo nel Paese asiatico.

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario nell’Hindukush

Le svizzere e gli svizzeri in Pakistan

In base alla Statistica sugli svizzeri all’estero, alla fine del 2018 in Pakistan risiedevano 347 cittadini svizzeri (293 dei quali con doppia cittadinanza).

Storia delle relazioni bilaterali

La Svizzera riconosce il Pakistan sin dalla sua dichiarazione d’indipendenza nel 1947. Nel 1949 i due Paesi avviano le relazioni diplomatiche. Durante il conflitto per il Bangladesh, tra il 1971 e il 1976, la Svizzera rappresenta gli interessi del Pakistan in India e quelli dell’India in Pakistan.

L’Ambasciata di Svizzera in Pakistan ha sede a Islamabad dal 1968, città in cui la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) apre un ufficio di cooperazione nel 1977, quando il Pakistan entra tra i Paesi prioritari della cooperazione allo sviluppo.

Nel 1966 Svizzera e Pakistan firmano un accordo di cooperazione tecnica seguito, nel 1975, da un accordo sull’aiuto in caso di catastrofe.

Pakistan, Dizionario storico della Svizzera

Documenti diplomatici Svizzeri, Dodis