Validi il:
Diffusi il: 09.11.2018

Questi Consigli di viaggio sono stati aggiornati interamente.


Consigli di viaggio – Gambia

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

Valutazione sommaria

La situazione è apparentemente e in ampia misura calma. Truppe della Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (ECOWAS) sostengono il governo nel mantenere la sicurezza. Bisogna comunque attendersi delle tensioni puntuali e delle manifestazioni locali. Durante le manifestazioni, sono possibili dei tumulti. Il 2 giugno 2017 ad esempio, dei tumulti hanno provocato un morto e diversi feriti.

Il rischio di atti terroristici non può essere escluso. La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Si raccomanda di informarsi prima e durante il viaggio tramite i media in merito all'evoluzione della situazione a livello di sicurezza. Seguire le direttive delle autorità locali (per esempio coprifuochi) e della propria guida turistica. Si raccomanda la massima prudenza e di evitare assembramenti e manifestazioni di qualsiasi genere.

Pericoli locali specifici

Per quanto riguarda la descrizione delle zone a rischio, le indicazioni fornite sono approssimative; i pericoli non possono essere circoscritti esattamente a una precisa regione.

Zona di frontiera con il Senegal (Casamance): Nella provincia senegalese di Casamance e nelle zone adiacenti gruppi di separatisti e banditi sono attivi. Si sconsigliano i viaggi nella zona di frontiera con la Casamance.

Criminalità

È in aumento la microcriminalità; anche sulle spiagge. Sporadicamente si fa uso della forza. Si consiglia di osservare le misure precauzionali seguenti.

  • non portare oggetti di valore (orologi, gioielli ecc.) e tenere con sé solo piccole quantità di denaro
  • evitare le spiagge isolate
  • non opporre resistenza alle aggressioni, poiché vi è una forte predisposizione alla violenza
  • Rifiutare le offerte di guide turistiche improvvisate

Trasporti e infrastrutture

Al di fuori della capitale Banjul e i luoghi turistici sovente solo le strade principali sono asfaltate. Il comportamento imprevedibile di molti utenti (conducenti di automobili, di traini, pedoni ecc.), il bestiame errante e la mancanza di illuminazione provocano incidenti. Durante la stagione delle piogge (da giugno a ottobre) parecchie strade non asfaltate spesso sono percorribili solo con difficoltà.

Capita che l'accesso a Internet e ai collegamenti telefonici non sia temporaneamente garantito.

Può capitare che i valichi di frontiera vengono temporaneamente chiusi senza preavviso, per esempio per evitare la diffusione di malattie. Si raccomanda di informarsi dalle autorità locali o direttamente ai posti di frontiera.

Disposizioni giuridiche specifiche

Il possesso e l’utilizzo di sacchetti in plastica è punito con pene pecuniarie. Gli atti omosessuali sono punibili. È vietato fotografare installazioni militari, aeroporti, ponti, ecc.

Infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite con pene detentive severe (anche la pena di morte).

Le condizioni di detenzione sono estremamente precarie (celle sovraffollate, ecc.).

Particolarità culturali

La maggior parte della popolazione della Gambia è di religione mussulmana. Si consiglia di adattare il proprio comportamento alle usanze locali e di fotografare persone solo con il loro consenso. Informarsi nelle guide turistiche, presso la propria agenzia di viaggi o sul posto in merito alle regole comportamentali e alle esatte disposizioni da rispettare. Si deve considerare che durante il Ramadan vigono regole e prescrizioni particolari.

Assistenza medica

L'approvvigionamento di medicinali non è garantito. Gli ospedali privati richiedono una garanzia finanziaria o un acconto prima di trattare i pazienti. In caso di malattia e ferite serie è consigliato il rientro in Svizzera.

Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute. Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Consigli specifici

Le possibilità di pagare con carte di credito o carte Maestro sono molto limitate.

Portare sempre con sé i documenti di legittimazione poiché vengono effettuati controlli stradali (Checkpoints).

Indirizzi utili

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Ambasciata di Svizzera a Dakar, Senegal 
Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.