Relazioni bilaterali Svizzera–Albania

Le relazioni bilaterali tra Svizzera e Albania sono buone e diversificate. L’Albania è un Paese prioritario per la cooperazione allo sviluppo svizzera. I due Stati condividono inoltre l’interesse per lo sviluppo e la stabilizzazione dei Balcani occidentali.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Le relazioni diplomatiche si concentrano essenzialmente sulla cooperazione allo sviluppo, sul rafforzamento della cooperazione economica e sulla collaborazione in questioni migratorie e consolari.

Dall’aprile 2011 il centro consolare regionale di Pristina (Kosovo) assiste i cittadini svizzeri residenti in Albania.

Trattati bilaterali

Cooperazione economica

Le relazioni commerciali sono modeste, ma sono aumentate progressivamente nel corso degli ultimi vent’anni. Alcune grandi aziende svizzere sono presenti in Albania e un numero crescente di PMI vi si stabilisce. Attualmente si conta una trentina di ditte svizzere nel Paese.

La TAP, azienda con sede in Svizzera, sta costruendo un gasdotto transadriatico che, partendo dall’Azerbaigian, attraversa Grecia, Albania e Italia.  

L’Ambasciata svizzera organizza regolarmente scambi con la comunità d’affari svizzera in Albania.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Cooperazione nel settore della formazione, della ricerca e dell'innovazione

I ricercatori e gli artisti albanesi possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza della Confederazione presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

I programmi di cooperazione dedicati alla ricerca, finanziati dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), sostengono inoltre la ricerca scientifica e quella dedicata alle attività di cooperazione nei Balcani occidentali. 

Borse d’eccellenza della Confederazione svizzera per ricercatori e artisti stranieri

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Le attività della cooperazione svizzera in Albania si orientano alle priorità del Governo albanese riguardo allo sviluppo del Paese. L’obiettivo è di sostenere l’Albania nelle sue riforme e sulla strada verso l’integrazione europea. Dal 1992 la Svizzera sostiene la transizione democratica di questo Paese. La strategia della cooperazione svizzera in Albania 2018-2021, finanziata dalla DSC e dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), prevede un budget annuale di circa 26 milioni CHF. La strategia della cooperazione svizzera è focalizzata su quattro settori:

  • governance democratica

  • sviluppo economico e occupazione

  • infrastruttura urbana ed energia

  • sanità

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Scambi culturali

La Svizzera incoraggia gli scambi culturali e le relazioni tra gli operatori culturali e artistici dei due Paesi. L’Ambasciata di Svizzera sostiene regolarmente eventi culturali nei settori della musica, del teatro, della letteratura e del cinema. Vari musicisti svizzeri, inoltre, si sono esibiti in Albania.

Le svizzere e gli svizzeri in Albania

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2018 in Albania risiedevano 66 cittadini svizzeri.