Monitoraggio

Per monitoraggio si intende un processo di raccolta, analisi, confronto e documentazione sistematici di dati a diversi livelli di osservazione durante lo svolgimento del progetto che attinge da varie fonti di informazione. Il monitoraggio è un elemento importante di una gestione del ciclo di progetto (Project Cycle Management, PCM) responsabile e basata sui risultati.

Presentazione di un ciclo di gestione de progetto che comprende le fasi di pianificazione, d’attuazione, di monitoraggio e di valutazione
Esempio di ciclo di progetto tratto dal manuale della DSC sulla gestione basata sui risultati. © DSC

Il monitoraggio è fondamentale per l’apprendimento continuo e i processi decisionali, in particolare per impostare i programmi in corso e adeguarli o per investire in nuovi progetti e iniziative.

Durante l’attuazione di un progetto, di un programma o di una strategia, la DSC raccoglie a intervalli regolari dati su indicatori definiti individualmente per verificare se sta raggiungendo i suoi obiettivi. Questi dati costituiscono una solida base decisionale che consente, se necessario, di apportare modifiche già durante l’attuazione di un programma. Gli indicatori vengono ampliati e perfezionati in base all’impostazione o alle esigenze specifiche di un progetto.

Un buon monitoraggio può segnalare per tempo se le attività non portano agli obiettivi desiderati come pianificato. Vengono così individuati in anticipo i fattori che potrebbero portare al fallimento di un progetto e ciò permette di apportare modifiche per il prosieguo del progetto stesso e per quelli successivi.