Piazza finanziaria svizzera

Nel raffronto internazionale la Svizzera è uno dei principali centri finanziari del mondo ed è tra i più competitivi. Per l’economia del Paese il settore finanziario è quindi fondamentale.

Vista su Paradeplatz (Zurigo), con gli edifici dell’UBS e di Credit Suisse.
Il settore finanziario, che si compone di banche, assicurazioni e casse pensioni, è una colonna portante dell’economia svizzera. © PRS

Nel raffronto internazionale la Svizzera è uno dei principali centri finanziari del mondo ed è tra i più competitivi. Quasi un quarto del patrimonio estero mondiale è gestito in Svizzera, il che comporta la presenza di un cospicuo numero di banche e assicurazioni nel Paese. Zurigo e Ginevra sono due città di caratura internazionale, seguite da Lugano, la terza piazza finanziaria della Svizzera. Il settore finanziario è una colonna portante dell’economia svizzera e costituisce circa il 10% del prodotto interno lordo.

La Svizzera applica standard internazionali in materia di imposte, nella lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, come pure in relazione alla stabilità del mercato finanziario. Crea inoltre i presupposti giuridici e normativi che permettono alla piazza finanziaria di offrire prodotti e servizi di alta qualità e di mantenersi innovativa. Per esempio, riduce gli ostacoli che impediscono alle imprese attive nell’ambito della tecnologia finanziaria di accedere al mercato.

Banche e assicurazioni

Le banche e le assicurazioni, leader internazionali nella gestione patrimoniale, garantiscono la fornitura di servizi finanziari.

Politica dei mercati finanziari

La politica svizzera dei mercati finanziari poggia su tre pilastri: qualità, stabilità, integrità.

Fintech

Grazie alla digitalizzazione l’offerta dei servizi finanziari si è arricchita.

Applicazione degli standard globali

La Svizzera partecipa all’elaborazione di nuovi standard fiscali e finanziari e attua riforme sul piano internazionale.

Sostenibilità nel settore finanziario

La Svizzera promuove decisioni sostenibili in materia di finanziamenti e investimenti che tengono conto delle ripercussioni sull’ambiente e la società.