Missioni precedenti

I CIPOL hanno già operato in Macedonia, Georgia, Croazia, Bosnia e Erzegovina, Kosovo, Guinea-Bissau e ne Sud Sudan. Qui trovate un archivio con informazioni sugli impieghi conclusi.  

EUPOL PROXIMA in Macedonia

Il mandato della missione dell’Unione europea denominata «EUPOL PROXIMA» consisteva nel riformare le forze di polizia e la polizia doganale macedoni allo scopo di renderle conformi alla normativa europea

UNOMIG in Georgia

Inizialmente, la Missione d’osservazione delle Nazioni Unite in Georgia (UNOMIG) aveva lo scopo di verificare il rispetto dell’accordo di cessate il fuoco tra il Governo della Georgia e le autorità abkhaze della Georgia

MONUP in Croazia

La missione d’osservazione delle Nazioni Unite a Prevlaka in Croazia (MONUP) è stata creata nel febbraio del 1996 a prolungamento dell’Operazione di restaurazione fiduciaria delle Nazioni Unite in Croazia (UNCRO)

EUPM in Bosnia ed Erzegovina

La missione di polizia civile dell'Unione Europea (EUPM) si è svolta dal 2003 al 2012 e aveva come obiettivo principale la riforma delle forze di polizia della Bosnia e Erzegovina finalizzata all'allineamento alle norme internazionali

EULEX Kosovo

Sostegno alle autorità del Kosovo nell’istituzione di sistemi multietnici e indipendenti per la giustizia, la polizia e le dogane

UNIOGBIS in Guinea-Bissau

L’Ufficio integrato delle Nazioni Unite per il consolidamento della pace (BINUGBIS) è incaricato in particolare di coadiuvare gli organi di polizia, della sicurezza interna e della giustizia nel quadro di una riforma integrata

UNMISS nel Sud Sudan

Consolidamento della pace e della sicurezza e creazione di un contesto tale da permettere lo sviluppo del giovane Stato indipendente del Sudan del Sud

MANUL Libia

La Svizzera ha inviato un ufficiale di polizia giudiziaria per dodici mesi.

ONUCI in Costa D’Avorio

Sostegno alla formazione delle forze di polizia e consulenza alle autorità doganali ivoriane, in particolare a Bouaké

UNMIL in Liberia

Protezione per il personale ONU, la popolazione civile e l’infrastruttura, sostegno all’aiuto umanitario e accompagnamento della riforma delle organizzazioni di sicurezza nazionali