Relazioni bilaterali

La Svizzera intrattiene buone relazioni con il Guatemala. I due Paesi collaborano in vari settori, quali l'economia, la giustizia e la sicurezza, gli scambi culturali e la scienza. 

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e il Guatemala hanno concluso accordi in vari settori, come il commercio, i trasporti aerei e la promozione e protezione degli investimenti. Gli affari consolari sono trattati dall'Ambasciata di Svizzera a San José. L’Ambasciata svizzera concentra la sua attività sul rafforzamento della giustizia, la lotta contro l’impunità, la difesa dei diritti dell'uomo, l’elaborazione del passato, la protezione dell'ambiente e i cambiamenti climatici, la promozione economica e gli scambi culturali.

Banca dati dei trattati internazionali

Governo del Guatemala, ufficiale (es)

Cooperazione economica

Gli scambi commerciali tra la Svizzera e il Guatemala sono modesti: nel 2016 la Svizzera ha importato da questo Paese beni per 45,04 milioni CHF, principalmente prodotti agricoli. Le esportazioni verso il Guatemala nel 2016 ammontavano a 32,73 milioni CHF. La Svizzera esporta principalmente macchinari, prodotti chimici, farmaceutici e orologi. Nel 2014 è entrato in vigore il trattato di libero scambio tra l'AELS e i Paesi dell'America centrale (Costa Rica e Panama). Il Guatemala ha sottoscritto il protocollo di adesione al trattato nel 2015.

Sostegno commerciale, Swizerland Global Enterprise

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

I ricercatori e gli artisti guatemaltechi possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Il Politecnico federale di Zurigo (ETHZ) conduce, in collaborazione con l’Università del Valle, un progetto volto a promuovere il trasferimento di conoscenze tra la medicina moderna e quella tradizionale maya nelle cure contro il cancro (MACOCC).

Borse d’eccellenza della Confederazione Svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Promozione della pace e sicurezza umana (DSU)

In Guatemala, il DFAE s’impegna per la lotta all’impunità e l’elaborazione del passato, promuove la pace, i diritti delle donne, la libertà d’opinione, d’espressione e di stampa e sostiene la pluralità etnica. A tale scopo ha già realizzato o sostenuto varie misure formative ed esposizioni dedicate a questi temi.

Analisi del passato

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

L’America centrale è una regione prioritaria della cooperazione svizzera allo sviluppo. Nel 2016 la DSC ha sbloccato 38,8 milioni CHF per progetti in questa regione. Benché la loro azione si concentri principalmente sul Nicaragua e sull'Honduras, i progetti di portata regionale offrono benefici anche al Guatemala, soprattutto nel settore della prevenzione e della gestione delle catastrofi naturali, flagelli ricorrenti nella regione.

Dopo la depressione tropicale 12E dell’ottobre 2011, la Svizzera ha fornito aiuti umanitari tramite Helvetas e Caritas per 70’000 CHF.

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Le svizzere e gli svizzeri in Guatemala

Alla fine del 2016, in Guatemala risiedevano 1161 cittadini svizzeri.

Scambi culturali

L’Ambasciata svizzera sostiene regolarmente concerti, spettacoli teatrali e mostre di artisti svizzeri e guatemaltechi.

Storia delle relazioni bilaterali

Benché abbia ottenuto l’indipendenza nel 1821, lo Stato nazionale guatemalteco è stato fondato solo nel 1839. La Svizzera lo ha riconosciuto immediatamente e dal 1891 mantiene un Consolato a Città del Guatemala e dal 1962 un’Ambasciata. I due Paesi intrattengono relazioni diplomatiche dal 1957.

Guatemala, dizionario storico della Svizzera