Relazioni bilaterali Svizzera–Cipro

Le relazioni tra la Svizzera e Cipro sono cordiali ed estese in molti settori. In particolare si concentrano sulla promozione della pace, sui contatti economici, scientifici e culturali, e su progetti nell’ambito del contributo all’allargamento.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e Cipro vantano una lunga tradizione di relazioni bilaterali cordiali ed estese a numerosi settori. Dal 1964 la Svizzera sostiene gli sforzi delle Nazioni Unite a favore di una soluzione del conflitto tra la comunità greca e la comunità turca dell’isola e di una riunificazione del Paese, che è diviso dal 1974.

Nel quadro del contributo all’allargamento destinato ai nuovi membri dell'Unione europea, la Svizzera aiuta Cipro ad abbattere le ineguaglianze economiche e sociali.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

La collaborazione economica tra la Svizzera e Cipro è disciplinata dagli accordi bilaterali tra la Svizzera e l’UE. La bilancia commerciale tra i due Paesi è favorevole alla Svizzera, che esporta principalmente prodotti farmaceutici e chimici, macchinari e orologi, e importa essenzialmente prodotti chimici,  metalli preziosi, prodotti agricoli e macchinari.

Un importante fattore economico per Cipro è il turismo: ogni anno circa 40’000 turisti svizzeri visitano l’isola.

Promozione degli scambi commerciali (Switzerland Global Enterprise

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

La Svizzera promuove la formazione professionale tecnica a Cipro nell’ambito di un progetto per il contributo all’allargamento. Nel settore sanitario, nel marzo 2012 è entrato concluso un accordo tra l’ospedale universitario di Ginevra e il Ministero della salute cipriota per lo sviluppo della cardiochirurgia pediatrica nelle cliniche pubbliche dell’isola. Numerosi cittadini ciprioti hanno studiato in Svizzera e molti di loro sono membri della Cyprus-Swiss Association.

I ricercatori e gli artisti ciprioti possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza universitaria della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per l’educazione e la ricerca (SEFRI).

Borse d’eccellenza della Confederazione svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Contributo svizzero all’allargamento

Cipro è entrata nell’UE nel 2004. Al fine di ridurre le disparità economiche e sociali, la Svizzera ha approvato tre progetti per un valore complessivo di 6 milioni CHF. Il primo progetto, a sostegno della società civile, è stato concluso nel 2012. Gli altri due progetti, in fase conclusiva, riguardano la promozione della formazione professionale tecnica e la costruzione di un depuratore.

Cipro – Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

Promozione della pace e sicurezza umana

La Svizzera ha contribuito al finanziamento delle forze di mantenimento della pace delle Nazioni Unite di stanza a Cipro (United Nations Peacekeeping Force in Cyprus, UNFICYP). Dal 2000 al 2004 ha inoltre partecipato alla delegazione dell’ONU incaricata delle trattative per la ricerca di soluzioni in vista di una riunificazione. Nel marzo 2004 si è tenuta sul Bürgenstock, in Svizzera, una conferenza sulla questione di Cipro sotto l’egida dell’ONU. Nel 2016 e 2017, la Svizzera ha ospitato varie tornate di negoziati per trovare una soluzione alla questione cipriota sul Mont-Pèlerin, a Ginevra e a Crans-Montana.

Sostiene inoltre con contribuiti periodici il Committee on Missing Persons in Cyprus (CMP), che si occupa di localizzare, esumare e identificare  persone scomparse in seguito all’occupazione del 1974.

United Nations Peacekeeping Force in Cyprus (en)

Commitee on Missing Persons in Cyprus (en)

Scambi culturali

Le istituzioni culturali svizzere e cipriote collaborano nell’ambito di una fitta rete di contatti. Al Festival europeo di danza di Limassol sono regolarmente presenti artisti svizzeri. Una collaborazione in campo archeologico e una serie di rappresentazioni cinematografiche favoriscono la reciproca comprensione culturale.

Le svizzere e gli svizzeri a Cipro

Secondo la statistica degli Svizzeri all’estero, alla fine del 2016 risiedevano a Cipro 439 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

Nel 1959 rappresentanti della Turchia, della Grecia e del Regno Unito conducono a Zurigo negoziati sul futuro status di Cipro, cui segue la stipula a Londra di un trattato tripartito che spiana la strada all’indipendenza dell’isola. Il 16 agosto 1960 viene proclamata la Repubblica di Cipro e la Svizzera è uno dei primi Stati a riconoscerla il giorno della sua fondazione.

Già nel 1937 la Svizzera apre un’agenzia consolare nell’allora colonia britannica. Nel 1983 viene trasformata in consolato generale e nel 1990 in ambasciata. Cipro ha consolati generali a Ginevra e Zurigo. L’Ambasciata di Cipro competente per la Svizzera ha sede a Roma.

Cipro, Dizionario storico della Svizzera