Relazioni bilaterali

Le relazioni tra la Svizzera e la Thailandia si fondano su un dialogo politico regolare e scambi economici solidi. Il dinamismo delle relazioni è inoltre favorito dalla presenza di aziende svizzere ben avviate in Thailandia, dal cospicuo numero di cittadine e cittadini svizzeri nel Paese asiatico e viceversa – la comunità svizzera in Thailandia è la più grande dell’Asia – e dal turismo. 

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e la Thailandia intrattengono relazioni bilaterali dal 1931 e coltivano un dialogo politico regolare dal 2011. La Svizzera collabora inoltre con la Thailandia nel quadro dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico), di cui è diventata partner di dialogo settoriale nel luglio 2016.

L’Ambasciata di Svizzera a Bangkok fornisce dal 2012 tutti i servizi consolari per la Thailandia, la Cambogia, il Laos, la Malaysia e il Myanmar.

L’Ambasciata di Thailandia in Svizzera si trova a Berna. La Thailandia dispone inoltre di consolati onorari a Basilea, Zurigo e Ginevra, che ospita anche una missione.

Relazioni Svizzera-ASEAN

Banca dati dei trattati internazionali

Governo thailandese (en)

Ministero thailandese degli affari esteri (en)

Cooperazione economica

La Thailandia è uno dei più importanti partner commerciali della Svizzera nel Sud-Est asiatico. In Thailandia, i prodotti farmaceutici e gli strumenti di precisione destinati all’industria manifatturiera così come i beni di lusso svizzeri sono molto apprezzati. Viceversa, la Svizzera importa principalmente metalli e pietre preziose. Nel 2020 sono state avviate discussioni volte alla ripresa dei negoziati per un accordo di libero scambio tra la Thailandia e l’Associazione europea di libero scambio (AELS), di cui la Svizzera è membro.

La Thailandia è una meta ambita dalle turiste e dai turisti svizzeri e viceversa. Prima della pandemia di COVID-19, ogni anno oltre 200’000 connazionali visitavano la Thailandia e oltre 150’000 thailandesi si recavano in Svizzera.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) è responsabile dell’attuazione della Strategia internazionale della Svizzera nel settore della formazione, della ricerca e dell’innovazione.

I ricercatori e gli artisti thailandesi possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza della Confederazione svizzera.

Borse d’eccellenza della Confederazione Svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Strategia internazionale SEFRI

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Attraverso il suo programma di aiuto umanitario, la DSC ha fornito un sostegno mirato in Thailandia in occasione di catastrofi naturali, come lo tsunami nel dicembre 2004 o le inondazioni del 2011.

Dal 2013 sono di stanza a Bangkok due esperti regionali in riduzione dei rischi e gestione delle catastrofi. Sostengono progetti della DSC nel Sud-Est asiatico e nel Pacifico e intervengono in caso di catastrofi naturali in queste regioni. Questi esperti sono anche a disposizione dell’ASEAN per rafforzare la sua capacità di gestire i rischi di catastrofe e reagire rapidamente.

DSC, PROMISE (en)

DSC, iniziative di soccorso immediato

Le svizzere e gli svizzeri in Thailandia

In base alla statistica sugli Svizzeri all’estero, nell’aprile 2021 in Thailandia risiedevano 9829 cittadini svizzeri (registrati presso l’Ambasciata di Svizzera a Bangkok).

Storia delle relazioni bilaterali

I primi contatti documentati tra la Svizzera e la Thailandia risalgono al XVII secolo, quando missionari svizzeri nel regno del Siam pubblicano racconti di viaggio. Nel XIX secolo le società svizzere del settore tessile si mettono in cerca di nuovi mercati di sbocco nel Sud-Est asiatico.

Già nel 1895 il regno del Siam aderisce all’Unione postale universale di Berna e alla prima Convenzione di Ginevra. Nel 1931 la Svizzera e la Thailandia firmano un accordo commerciale e di amicizia che segna l’inizio delle loro relazioni. La Svizzera apre un consolato a Bangkok nel 1932 e nel 1949 l’Ambasciata di Svizzera a New Dehli viene accreditata anche in Thailandia. Nel 1959 il consolato svizzero a Bangkok viene elevato al rango di ambasciata. 

Nel 2021 la Svizzera e la Thailandia commemorano i 90 anni delle loro relazioni.

Thailandia, Dizionario storico della Svizzera

Documenti Diplomatici Svizzeri, Dodis