Praticantati universitari

Un/A Praticante Universitario/A – Ambasciata Di Svizzera A Yangon, Myanmar 100%/Yangon

Il periodo di praticantato presso l'Ambasciata integrata a Yangon permette di acquisire esperienza lavorativa in una rappresentanza svizzera all'estero non solo negli ambiti della politica, della cultura e dell'economia, ma anche nella cooperazione allo sviluppo, nell'aiuto umanitario e nella promozione della pace. L'interessante ambiente di lavoro offre la possibilità di partecipare alle molteplici attività della rappresentanza e di promuovere gli interessi svizzeri in Myanmar.

Mansioni

  • Partecipare ai progetti e alle attività in corso dell'Ambasciata
  • Preparare le visite di delegazioni provenienti dalla Svizzera occupandosi degli aspetti tematici e logistici
  • Partecipare a eventi e seminari tematici e scrivere resoconti sui loro contenuti
  • Redigere rapporti su temi di attualità
  • Seguire progetti minori
  • Organizzare eventi culturali, curare le relazioni pubbliche

Requisiti

  • Diploma di scuola universitaria (bachelor o master), preferibilmente in scienze sociali, politiche, economiche o in diritto
  • Spiccato interesse per l'Asia sudorientale e il Myanmar
  • Eccellenti doti analitiche e redazionali
  • Notevoli abilità organizzative
  • Sensibilità interculturale, attitudine alla comunicazione e facilità nel lavorare in un ambiente multiculturale
  • Ottime conoscenze dell'inglese scritto e orale

Informazioni complementari

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ambasciata di Svizzera a Yangon, yangon@eda.admin.ch.

Entrata in servizio: 1° febbraio 2019
Limitazione del posto: 31 luglio 2020, prolungabile fino al 31 gennaio 2021
Termine per la presentazione delle candidature: 8 dicembre 2019

Numero di riferimento: 40616
Classe di stipendio: apprendista e stagista

Il datore di lavoro

Le attività dell'Ambasciata di Svizzera in Myanmar riguardano tutti i principali campi delle relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L'Ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico ed economico nonché nei settori della cooperazione allo sviluppo, della formazione e della cultura.

L'Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.