News

Tutte (6)

Oggetto 1 – 6 di 6

  • 1

Secondo contributo svizzero: il Consiglio federale approva gli accordi di attuazione tra la Svizzera e otto Paesi dell’UE

31.08.2022 — Comunicato stampa EDA
Nel quadro del secondo contributo svizzero, il 31 agosto.2022 il Consiglio federale ha approvato gli accordi bilaterali di attuazione nell’ambito della coesione tra Svizzera e Bulgaria, Cipro, Croazia, Estonia, Malta, Polonia, Romania e Ungheria. Gli accordi costituiscono la base per i programmi di cooperazione con questi Paesi in vari settori in cui la Svizzera, con il suo sostegno, può apportare un valore aggiunto. Con l’approvazione degli accordi, il secondo contributo svizzero può ora essere attuato a livello operativo.


La Svizzera e l’UE firmano il memorandum d’intesa sul secondo contributo svizzero

30.06.2022 — Comunicato stampa EDA
Oggi a Bruxelles la Svizzera e l’Unione europea hanno firmato il memorandum d’intesa concernente il secondo contributo svizzero ad alcuni Stati membri dell’UE. A firmare per la Svizzera è stata la segretaria di Stato Livia Leu, che si è trattenuta a Bruxelles per colloqui esplorativi. Con la firma del memorandum è stato raggiunto un ulteriore traguardo importante in vista di una rapida attuazione del contributo.




Il presidente della Confederazione Parmelin in visita a progetti energetici in Slovenia

09.06.2021 — Comunicato stampa Schweizer Beitrag
Il presidente della Confederazione e il presidente sloveno Borut Pahor hanno visitato una scuola di Nova Gorica ristrutturata secondo criteri di efficienza energetica; si tratta di uno dei 41 edifici pubblici che, grazie al contributo all’allargamento messo a disposizione dalla Svizzera, vengono oggi riscaldati utilizzando energia rinnovabile. La Confederazione, partner affidabile dell’UE e dei suoi Stati membri, intende continuare a fornire un contributo che permetta di eliminare le disparità economiche e sociali.


Politica europea: il Consiglio federale definisce come procederà con il secondo contributo svizzero

04.06.2021 — Comunicato stampa EDA
Lo sblocco del secondo contributo svizzero ad alcuni Stati membri dell’Unione europea fa parte dell’agenda di politica europea del Consiglio federale nell’ottica del proseguimento della via bilaterale. Nella seduta del 4 giugno 2021 il Consiglio federale ha deciso di elaborare un messaggio sulla liberazione dei crediti quadro che dovrebbe essere trattato dal Parlamento nella sessione autunnale.

Oggetto 1 – 6 di 6

  • 1

Comunicato stampa (6)

Notizia (0)

News Contributo Svizzero

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (157)

Oggetto 61 – 72 di 157

La Segretaria di Stato in visita nei Paesi baltici

22.05.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

Dal 18 al 22 maggio la Segretaria di Stato Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch si è recata in visita nei Paesi baltici. Durante la sua permanenza ha visitato i siti in cui sono in corso di attuazione tre progetti sostenuti dal contributo svizzero all’allargamento.


Programma di mentoring: un futuro migliore per i bambini rom

ATre ragazze che ridono.

23.04.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

La popolazione rom in Slovacchia è particolarmente colpita dalla disoccupazione. I Rom non trovano lavoro perché hanno una scarsa formazione e spesso non padroneggiano la lingua ufficiale. Nell’ambito del programma di mentoring dell’organizzazione ETP Slovensko un adulto non di etnia rom viene affiancato a un bambino per aiutarlo nel suo sviluppo professionale e personale. L’approccio è molto promettente e dovrebbe permettere di migliorare i risultati scolastici dei bambini e consentire loro di seguire una formazione di livello secondario. Con il contributo all’allargamento vengono supportate le attività dell’organizzazione. 


Strade più sicure in Polonia grazie al know-how svizzero

Una poliziotta controlla i documenti di un conducente.

10.04.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

Con un tasso di 87 incidenti mortali all’anno per milione di abitanti, la Polonia occupa, insieme al Lussemburgo, il secondo posto nella classifica dei Paesi più pericolosi d’Europa in materia di circolazione stradale. Il 6 febbraio 2015 il Parlamento polacco ha varato una legge per il miglioramento della sicurezza stradale, firmata il 2 aprile dal Presidente della Polonia. Il progetto «Road Safety» del contributo all’allargamento ha sostenuto questo processo fornendo know-how specialistico svizzero.

 


Formazione per la gestione di emergenze reali: partenariato per l’individuazione e la misurazione di sostanze pericolose

Alcuni collaboratori misurano il tasso di radioattività indossando una tuta di protezione bianca.

19.03.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

All’inizio di febbraio 2015 una delegazione della protezione della popolazione nazionale slovacca ha svolto un corso di perfezionamento tecnico presso il LABORATORIO SPIEZ. Obiettivo di questa cooperazione tra laboratori era favorire lo scambio di esperienze e conoscenze nel campo dell’individuazione e della misurazione di sostanze chimiche e radioattive pericolose. Lo scambio di esperienze è parte integrante di un più ampio progetto per il miglioramento dei servizi di salvataggio slovacchi cofinanziato dalla Svizzera nel quadro del contributo all’allargamento.


Contributo all’allargamento in Slovacchia: finanziamento dell’infrastruttura per le acque di scarico

Un’escavatrice scava un fosso per la posa della rete fognaria.

04.02.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

Una delle priorità del contributo svizzero all’allargamento in Slovacchia è anche il finanziamento dell’infrastruttura per le acque di scarico. Sono previsti la costruzione e l’ampliamento di sei impianti di depurazione e la realizzazione di 55 chilometri di rete fognaria. Il contributo della Svizzera per questi investimenti, di cui potranno trarre beneficio 10 000 abitanti in nove Comuni, ammonta a 27 milioni di franchi circa.


Un giovane romeno fa ricerca a Losanna sul tema del dolore

Alexandru Deftu (27 anni) al lavoro in laboratorio.

29.01.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

Grazie a una borsa di studio Sciex il giovane ricercatore romeno Alexandru Deftu ha la possibilità di studiare per un anno, presso l’ospedale universitario di Losanna, i diversi aspetti del dolore come segnale d’allarme inviato al sistema nervoso centrale. Il 17 novembre 2014, all’Università di Berna, in occasione del concorso «Sciex Science Slammer 2014», Alexandru ha presentato il suo complesso ambito di ricerca agli altri borsisti e a un pubblico interessato. In un’intervista parla del suo lavoro e delle difficoltà che si incontrano nel cercare di rendere accessibile a un vasto pubblico un tema difficile.


Conferenza sul tema dei servizi sociali in Slovacchia

Un giovane disabile in una struttura assistenziale a Stara Lubovna.

16.01.2015 — Articolo Schweizer Beitrag

A metà novembre 2014, nell’Est della Slovacchia si è svolta una conferenza sul tema dei servizi sociali per le persone con disabilità. Con più di 3 milioni di franchi nel quadro del contributo all’allargamento, la Svizzera sostiene in Slovacchia tre progetti di ampia portata e 13 progetti piccoli per bambini, giovani e adulti disabili, che sono stati presentati alla conferenza e hanno costituito il punto di partenza del dibattito.


Il Consiglio federale apre la procedura di consultazione sul proseguimento della legge federale sulla cooperazione con gli Stati dell’Europa dell’Est

17.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale ha aperto la procedura di consultazione sul proseguimento della legge federale sulla cooperazione con gli Stati dell’Europa dell’Est. La legge attuale è valida ancora fino alla fine di maggio 2017. Un prolungamento tempestivo dovrebbe permettere di proseguire senza interruzioni la cooperazione con gli Stati dell'Europa dell'Est e dell'ex Unione sovietica. La procedura di consultazione dura fino al 31 marzo 2015.


Contributo all'allargamento per la Bulgaria e la Romania: il periodo d'impegno per progetti si è concluso

08.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Il 7 dicembre si è concluso il periodo d’impegno del contributo all'allargamento per la Bulgaria e la Romania, che hanno aderito all'UE nel 2007. Complessivamente sono stati approvati 13 fondi tematici e 28 progetti per un importo totale di 257 milioni di franchi. L'impegno svizzero è volto a diminuire le disparità economiche e sociali all'interno dell'UE allargata.


Mille microcrediti assegnati per duemila posti di lavoro

L’ambasciatore svizzero (a sinistra) taglia il nastro durante l’inaugurazione della nuova cucina, aiutato dal presidente del Consiglio direttivo del ALTUM.

20.11.2014 — Articolo Schweizer Beitrag

Il 16 ottobre 2014 l’ambasciatore svizzero e il presidente del Consiglio direttivo della Banca di sviluppo lettone ALTUM hanno partecipato ai festeggiamenti della scuola materna POGA, beneficiaria del 1000° microcredito erogato. Il programma di microcredito svizzero-lettone, che facilita l’accesso al credito alle microimprese e ai lavoratori indipendenti, ha chiaramente superato il suo obiettivo iniziale che prevedeva di assegnare 650 microcrediti e creare 900 posti di lavoro.


Il presidente della Confederazione Didier Burkhalter incontra il ministro maltese degli affari esteri George W. Vella

04.11.2014 — Comunicato stampa EDA
Questo martedì, nell’ambito di una visita ufficiale di lavoro, il presidente della Confederazione e capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha ricevuto nella casa von Wattenwyl a Berna il ministro degli esteri della Repubblica di Malta. I colloqui hanno offerto l’occasione per fare il punto su varie questioni di ordine internazionale e multilaterale e sullo sviluppo delle relazioni bilaterali tra la Svizzera e Malta. È stato inoltre firmato un memorandum d’intesa.


Repubblica Ceca: miglioramento della rete tranviaria di Ostrava

14.10.2014 — Articolo Schweizer Beitrag
Il 26 settembre 2014 è stato inaugurato a Ostrava, terza città della Repubblica Ceca, un progetto finanziato dal contributo svizzero all’allargamento che ha permesso di risanare alcuni tratti della linea tranviaria cittadina. Grazie al sostegno della Svizzera è stato possibile migliorare la qualità del servizio di trasporto pubblico e aumentare la sicurezza per i passeggeri.

Oggetto 61 – 72 di 157

Comunicato stampa (36)

Notizia (121)