News

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (228)

Oggetto 193 – 204 di 228

Il Consiglio federale approva il messaggio concernente il recepimento del regolamento EUROSUR

28.05.2014 — Comunicato stampa DEA
Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha approvato il messaggio concernente il recepimento del regolamento UE che istituisce un sistema europeo di sorveglianza delle frontiere (EUROSUR). Il regolamento disciplina lo scambio di informazioni tra gli Stati membri e l’Agenzia europea per la gestione della cooperazione operativa alle frontiere esterne degli Stati membri dell’Unione europea (Frontex) e coordina la sorveglianza operativa dei confini esterni degli Stati Schengen.


Impatto e sfide del sistema Dublino: rapporto del Consiglio federale

14.05.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, 14.05.2014 - Il sistema Dublino prevede per ogni domanda d’asilo un solo esame materiale in un solo Stato. Nel 2012 tale sistema ha consentito alla Svizzera di non entrare in materia di 9130 domande d’asilo – è quanto rileva un rapporto adottato mercoledì dal Consiglio federale e redatto in adempimento del postulato Humbel 12.3250 "Schengen/Dublino deve finalmente funzionare".


I titolari di un passaporto moldavo esentati dall’obbligo del visto

16.04.2014 — Comunicato stampa DEA
Dal 28 aprile 2014 i titolari di un passaporto moldavo sono esentati dall’obbligo del visto per entrare nello spazio Schengen. Mercoledì il Consiglio federale ha adottato la necessaria modifica dell’ordinanza concernente l’entrata e l’obbligo del visto (OEV), recependo in tal modo una decisione del Parlamento europeo e del Consiglio della Commissione dell’Unione europea (UE) del 3 aprile 2014.


Adottati due messaggi sullo sviluppo della cooperazione Schengen

09.04.2014 — Comunicato stampa DEA
Mercoledì il Consiglio federale ha adottato i messaggi sul recepimento di due sviluppi dell’acquis di Schengen: uno precisa e integra le norme sul ripristino temporaneo dei controlli delle persone alle frontiere interne dello spazio Schengen; l'altro modifica il meccanismo di valutazione di Schengen al fine di rimediare in modo più efficiente alle carenze riscontrate nell'attuazione o nell'applicazione del diritto Schengen.


Nuovo aumento dell’attività di passatori - il Corpo delle guardie di confine rafforza i propri controlli

08.04.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, 08.04.2014 - Sebbene le cifre del settore della migrazione siano rimaste al livello dell’anno precedente, il Corpo delle guardie di confine (Cgcf) ha dovuto rafforzare i propri controlli visto il nuovo aumento dell’attività di passatori. Nelle ultime settimane sono stati constatati vari casi di traffico di migranti soprattutto sull’asse del Sempione in direzione della Svizzera francese e al confine meridionale.


Il Consiglio federale adotta i nuovi regolamenti Dublino e Eurodac

07.03.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, Venerdì il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente l’approvazione e la trasposizione dei nuovi regolamenti Dublino III ed Eurodac. I due regolamenti richiedono alcune modifiche della legge federale sugli stranieri e della legge sull’asilo. In virtù dei risultati della consultazione, il Consiglio federale sottopone al Parlamento segnatamente le disposizioni rivedute riguardanti la carcerazione amministrativa.


Nuove disposizioni costituzionali sull’immigrazione: la consigliera federale Sommaruga informa l’UE

03.03.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, Lunedì a Bruxelles la consigliera federale Simonetta Sommaruga, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), ha informato il Consiglio dei ministri di giustizia e degli interni dell’Unione Europea (UE) in merito alle nuove disposizioni costituzionali sull’immigrazione. Ha illustrato che il popolo svizzero ha deciso un cambio di sistema optando per i contingenti. La Svizzera ha tre anni di tempo per attuare le nuove disposizioni e cercare soluzioni con l’UE. Fino ad allora il nostro Paese continuerà ad applicare l’accordo sulla libera circolazione delle persone.


Possibile ripristino temporaneo dell’obbligo del visto

19.02.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, Il Consiglio federale ha approvato il recepimento di uno sviluppo dell’acquis di Schengen che prevede l’introduzione di un meccanismo sospensivo in materia di visti. La nuova disposizione consente di sospendere temporaneamente l’esenzione dall’obbligo del visto nei riguardi di un Paese terzo se uno Stato Schengen è fortemente colpito dalle ripercussioni negative della liberalizzazione dei visti,in particolare l’entrata di un elevato numero di migranti in situazione irregolare o di richiedenti l’asilo le cui domande sono infondate.


Statistica sull’asilo 2013: domande d’asilo diminuite di un quarto rispetto all’anno precedente

24.01.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna-Wabern, 24.01.2014 - Nel 2013 sono state presentate in Svizzera 21 465 domande d’asilo, il 25 per cento in meno rispetto al 2012. Nel medesimo anno il numero di domande d’asilo in Europa è salito di oltre il 25 per cento, per cui la proporzione delle domande presentate in Svizzera rispetto a quelle presentate in tutta Europa è passata dall’8,2 per cento a un po’ meno del 5 per cento. Sono diminuite in particolare le domande di richiedenti provenienti da Paesi con una quota di riconoscimento bassa; in Svizzera tali domande sono trattate in modo prioritario e rapido.


Settore dell’asilo: nuovo regolamento Dublino III provvisoriamente in vigore dal 1° gennaio

18.12.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, In data odierna il Consiglio federale ha deciso di applicare provvisoriamente dal 1° gennaio 2014, contemporaneamente agli altri Stati Dublino, gran parte delle disposizioni del nuovo regolamento Dublino III. Il regolamento riguarda il settore dell’asilo e si prefigge di rendere più efficiente il sistema Dublino e migliorare la tutela giuridica dei richiedenti l’asilo.


Nuova banca dati nazionale sui visti

18.12.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, Da gennaio 2014 sarà operativa la nuova banca dati sui visti ORBIS. In futuro i dati sui visti saranno registrati in una banca dati indipendente dal sistema d’informazione centrale della migrazione. A tale riguardo, il Consiglio federale ha adottato oggi una nuova ordinanza sul sistema nazionale d'informazione visti.


Asylstatistik November 2013

11.12.2013 — Comunicato stampa DEA

Bern - Im November 2013 wurden in der Schweiz 1958 Asylgesuche eingereicht, 6.5 % mehr als im Vormonat (1839 Gesuche). Hauptherkunftsland war Syrien. Im November 2012 hatte das BFM 2376 neue Gesuche verzeichnet (21.3 % mehr als dieses Jahr).

Oggetto 193 – 204 di 228

Comunicato stampa (209)

Notizia (19)