Svizzeri all'estero

Svizzero all’estero è colui che non ha più un domicilio in Svizzera e che è registrato nel registro degli Svizzeri all’estero. Dal momento in cui risiede all’estero, lei è considerato Svizzero all’estero.

Tale definizione e le possibilità di aiuto elencate qui di seguito si fondano sulla legge federale del 26 settembre 2014 sull’aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all’estero (LSEst, RS 195.1).

Principio

Soddisfa le condizioni summenzionate (vedi anche il Modulo "diritti e obblighi") e non è in grado di provvedere sufficientemente alla sussistenza con mezzi propri, contributi privati o aiuti da parte dello Stato di residenza? Se sì, Lei ha la possibilità di inoltrare una domanda di aiuto finanziario all'ASE per il tramite della Sua rappresentanza svizzera.

L'aiuto sociale mira a garantirle un tenore di vita semplice e dignitoso. Di concerto con la rappresentanza, Lei chiarirà la Sua situazione finanziaria e personale sulla base di un bilancio. I criteri di calcolo per una prestazione assistenziale corrispondono a quelli dell'aiuto sociale svizzero e sono adeguati alle condizioni di vita nel Suo Stato di residenza.

Le tappe preliminari

Possibilità di aiuto:

  • prestazioni di aiuto sociale mensili
  • spese ospedaliere (reparto generale, ospedale pubblico)
  • spese mediche
  • contributi annuali AVS/AI
  • aiuti indispensabili
  • soggiorno in istituti (case per anziani ecc.)

Tuttavia, non può pretendere di ottenere in ogni caso l'aiuto sociale all'estero. L'ASE può anche decidere di concedere soltanto un aiuto al ritorno in Svizzera in luogo dell'aiuto all'estero (ad es. in caso di un soggiorno di breve durata o in mancanza di possibilità di percepire un'entrata regolare).

Persone con multiple cittadinanze

Se possiede un'altra cittadinanza, valgono regolamentazioni particolari. Lei può inoltrare una domanda ma, di norma, non è assistito se risulta che la cittadinanza estera è preponderante. I criteri di valutazione sono rappresentati dai rapporti con la Svizzera e dalle condizioni che hanno portato all'acquisizione della cittadinanza estera.

Restituzione

Le prestazioni di aiuto sociale devono essere restituite per intero o in parte se ciò è esigibile dagli assistiti e se è garantito loro un adeguato sostentamento.