Comunicato stampa

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3498)

Oggetto 49 – 60 di 3498


Trattamento dei dati personali da parte del DFAE: il Consiglio federale fissa l’entrata in vigore della legge al 1° dicembre 2021

03.11.2021 — Comunicato stampa EDA
Nella sua seduta del 3 novembre 2021, il Consiglio federale ha fissato la data di entrata in vigore della legge federale sul trattamento dei dati personali da parte del Dipartimento federale degli affari esteri. Il testo era stato adottato dal Parlamento il 18 dicembre 2020. La legge crea un quadro giuridico chiaro e permette di rispondere alle attuali sfide tecnologiche e sociali.


Ignazio Cassis inaugura la nuova ala del Palazzo delle Nazioni e apre la Settimana della pace di Ginevra

01.11.2021 — Comunicato stampa EDA
Oggi il consigliere federale Ignazio Cassis è stato in visita a Ginevra. Al fianco della direttrice generale delle Nazioni Unite Tatiana Valovaya e delle autorità ginevrine, ha inaugurato l’«Edificio H», la nuova ala del Palazzo delle Nazioni. Più tardi, il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha dato il via ai lavori della Settimana della pace di Ginevra. Questo evento riunisce numerosi attori della cooperazione internazionale impegnati a favore della pace e della prevenzione dei conflitti.


Il divisionario Patrick Gauchat è stato nominato capo dell’UNTSO

29.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 28 ottobre 2021, il segretario generale dell’ONU, Antonio Guterres, ha nominato il divisionario Patrick Gauchat nuovo capo della missione di pace delle Nazioni Unite per la sorveglianza dell’armistizio nel Vicino Oriente (UNTSO). È la prima volta che un ufficiale svizzero prende il comando di una missione di pace dell’ONU. Il Consiglio federale è stato informato dell’invio previsto nella sua seduta del 24 settembre 2021.


Il consigliere federale Ignazio Cassis lancia a Kyiv «On the Road to Lugano»

29.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 29 ottobre 2021, nell’ambito del suo viaggio in Ucraina, il consigliere federale Ignazio Cassis ha lanciato a Kyiv insieme al primo ministro ucraino Shmyhal il processo di preparazione per la conferenza sulla riforma ucraina che si terrà nel 2022 a Lugano. La Svizzera ha così l’occasione di lasciare un segno duraturo nel processo di riforma del Paese. Il capo del DFAE ha inoltre incontrato il presidente ucraino Zelenskyy e il ministro degli esteri Kuleba.


Il consigliere federale Ignazio Cassis si reca in Ucraina

25.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Durante il suo soggiorno in Ucraina, dal 27 al 29 ottobre 2021, il consigliere federale Ignazio Cassis farà tappa nella città portuale di Odesa e terrà colloqui politici nella capitale ucraina Kyiv. Il viaggio si concentrerà sul lancio del processo di preparazione della conferenza sulla riforma ucraina. L’evento si terrà a Lugano nel luglio 2022 e mira a sostenere gli sforzi di trasformazione dell’Ucraina.


L’alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati Filippo Grandi, in visita a Berna, incontra il consigliere federale Ignazio Cassis

21.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 21 ottobre 2021 Filippo Grandi, l’alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, si è recato a Berna e ha incontrato sia il consigliere federale Ignazio Cassis che la direttrice della DSC Patricia Danzi. I temi al centro del colloquio con il consigliere federale Cassis sono stati la collaborazione tra la Svizzera e l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR) e le crisi in Afghanistan, in Libia, in Siria e in Yemen.


La Georgia e la Svizzera discutono sullo sviluppo delle loro relazioni

15.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 15 ottobre il presidente della Confederazione Guy Parmelin e il consigliere federale Ignazio Cassis, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), hanno accolto la presidente georgiana Salome Zourabichvili nella residenza del Lohn. Si è trattato della prima visita ufficiale di un presidente della Georgia in Svizzera. Al centro dei colloqui vi è stato lo sviluppo delle relazioni bilaterali, caratterizzate da una stretta collaborazione, dalla crescita degli scambi economici, dai buoni uffici della Svizzera e dall’impegno pluriennale della Svizzera nel Caucaso meridionale.



Il consigliere federale Ueli Maurer partecipa al vertice dei ministri delle finanze del G20 e alla riunione annuale del FMI e della Banca mondiale a Washington

13.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Il consigliere federale Ueli Maurer rappresenterà la Svizzera al vertice dei ministri delle finanze del G20 e alla riunione annuale del Fondo monetario internazionale (FMI) e della Banca mondiale, che si terranno a Washington dal 13 al 15 ottobre 2021. Thomas Jordan, presidente della Direzione generale della Banca nazionale svizzera, vi parteciperà in videoconferenza. Il vertice del G20, così come la riunione annuale, sono incentrati sull’imposizione dell’economia digitale e sul rafforzamento della ripresa economica dopo la pandemia da coronavirus.


Cooperazione internazionale: la collaborazione con il settore privato è sempre più importante

12.10.2021 — Comunicato stampa EDA
All’inizio del 2021 la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) ha elaborato principi guida e un manuale per la collaborazione con il settore privato, un aspetto che sta diventando sempre più importante nell’ambito della cooperazione internazionale. In un convegno tenutosi oggi a Berna, rappresentanti della DSC, della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), del settore privato e della società civile hanno discusso del potenziale di questa collaborazione, delle sfide che ne derivano e del suo contributo al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile.


Il Consiglio dei diritti umani riconosce il diritto a un ambiente sano

11.10.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio dei diritti umani concluderà la sua 48a sessione l’11 ottobre 2021 dopo più di quattro settimane di intensi negoziati a Ginevra. Quest’anno il Consiglio ha adottato tre iniziative lanciate dalla Svizzera e dai suoi Paesi partner, riconoscendo, con la prima risoluzione, il diritto a un ambiente sano. La seconda risoluzione proposta dal nostro Paese e accettata riguarda invece la pena di morte e sottolinea la mancanza di trasparenza nella sua applicazione, mentre la terza si concentra sulla lotta e la prevenzione dei matrimoni precoci e forzati in tempi di crisi.

Oggetto 49 – 60 di 3498

Comunicato stampa (3200)

Notizia (298)