Comunicato stampa

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3503)

Oggetto 13 – 24 di 3503

Ulteriore sviluppo del promovimento militare della pace: stato dell’attuazione

17.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale intende sviluppare ulteriormente la partecipazione della Svizzera al promovimento militare della pace e puntare con maggiore forza su contributi di elevata qualità. Nel novembre 2020 il DDPS ha presentato un rapporto con raccomandazioni concrete al riguardo. Il Consiglio federale ha incaricato il DDPS e il DFAE di attuare queste raccomandazioni. In occasione della sua seduta del 17 dicembre 2021 il Consiglio federale ha preso atto dello stato dei lavori in corso e ha incaricato il DDPS di sottoporgli entro ottobre 2022 un progetto di revisione parziale della legge militare destinato alla consultazione.


«Ginevra, capitale della pace», Europa e democrazia diretta: l’immagine della Svizzera all’estero nel 2021

16.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Nel 2021 l’attenzione dei media stranieri nei confronti del nostro Paese si è concentrata soprattutto su temi politici. Il momento culminante è stato l’incontro tra il presidente americano Joe Biden e il presidente russo Vladimir Putin a Ginevra, dove la Svizzera ha potuto posizionarsi come mediatrice e costruttrice di ponti. Hanno invece suscitato molte critiche gli sviluppi delle relazioni tra la Svizzera e l’Unione europea. Anche due votazioni popolari hanno avuto grande risonanza a livello internazionale. Secondo il Nation Brand Index (NBI) la Svizzera continua a godere di un’ottima reputazione all’estero tra il grande pubblico.


Patto globale sui rifugiati: la Svizzera mantiene la parola data

14.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Il consigliere federale Ignazio Cassis ha aperto oggi in forma virtuale la Riunione degli alti responsabili concernente il Patto globale sui rifugiati. In questa occasione, ha messo l’accento sulle iniziative attuate dalla Svizzera per ottemperare agli impegni presi al Forum globale sui rifugiati del 2019. Organizzato dalla Svizzera e dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR), l’incontro intende fare il punto sulle azioni intraprese per sostenere maggiormente sia gli sfollati interni sia i Paesi che li ospitano. La stragrande maggioranza dei 26 milioni di profughi nel mondo vive in Paesi confinanti con zone di crisi.


Consegna delle credenziali

14.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Cerimonia di consegna delle credenziali alle nuove ambasciatrici e ai nuovi ambasciatori accreditati in Svizzera


Cooperazione transfrontaliera tra Francia, Germania e Svizzera: 30a sessione della Commissione intergovernativa per il Reno superiore

13.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Lunedì 13 dicembre 2021 la Commissione intergovernativa franco-germano-svizzera per la cooperazione transfrontaliera nella regione del Reno superiore si è riunita per la sua 30a sessione. Sotto la presidenza della Germania, sono stati affrontati in videoconferenza numerosi argomenti comuni, tra cui la lotta contro le pandemie e questioni relative ai trasporti e ai frontalieri.


La «San Padre Pio» lascia la Nigeria dopo quasi quattro anni: successo della diplomazia svizzera

11.12.2021 — Comunicato stampa EDA
La «San Padre Pio», una nave battente bandiera svizzera trattenuta in Nigeria per quasi quattro anni, ha potuto lasciare il Paese l'8 dicembre 2021. Il bastimento è uscito dalla zona economica esclusiva della Nigeria e sta facendo rotta verso il Togo. La partenza avviene conformemente all’accordo firmato nel maggio scorso tra la Svizzera e la Nigeria sul rilascio della nave. Si tratta di un successo per la diplomazia svizzera, che si è intensamente impegnata in vista di questo esito positivo, che segna la fine della controversia tra i due Stati.


Proroga del blocco degli averi nel contesto dell’Ucraina

10.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Nella sua seduta del 10 dicembre il Consiglio federale ha prorogato di un anno il blocco preventivo degli averi nel contesto dell’Ucraina. La decisione mira a sostenere la cooperazione giudiziaria con le autorità ucraine.


Nuove ambasciatrici e nuovi ambasciatori

10.12.2021 — Comunicato stampa EDA
In numerose rappresentanze svizzere all’estero e presso la Centrale del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) a Berna, nel 2022 sono previsti avvicendamenti di personale che si iscrivono nei consueti ritmi di trasferimento e sono frutto delle nomine decise dal Consiglio federale. Le nomine dei e delle capimissione all’estero diventeranno effettive soltanto con il gradimento da parte delle autorità dello Stato ospite.


Il consigliere federale Ignazio Cassis riceve a Berna il ministro degli affari esteri del Regno del Marocco

03.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 3 dicembre il consigliere federale Ignazio Cassis ha ricevuto a Berna Nasser Bourita, il ministro degli affari esteri, della cooperazione africana e dei marocchini residenti all’estero. Questa visita ufficiale segna il centenario della presenza diplomatica svizzera nel Regno del Marocco. Le due parti hanno firmato una dichiarazione congiunta, un memorandum d’intesa sulle consultazioni politiche e una dichiarazione sulla cooperazione nell’ambito dell’Accordo sul clima di Parigi.


Intesa sull’uso aerosolizzato di sostanze chimiche che agiscono sul sistema nervoso centrale per mantenere l’ordine pubblico

01.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Alla 26a Conferenza degli Stati parte della Convenzione sulle armi chimiche (CAC), dopo anni di impegno la Svizzera ha ottenuto un importante successo nel rafforzare la norma internazionale contro le armi chimiche. Oggi all’Aia, gli Stati parte hanno approvato, a larga maggioranza, una decisione avviata da Australia, Stati Uniti e Svizzera che, nell’applicazione della legge nazionale, vieta l’uso aerosolizzato di sostanze chimiche che colpiscono il sistema nervoso centrale. Si tratta di un passo importante per rafforzare il divieto delle armi chimiche.


Nuovo partenariato pubblico-privato per promuovere un finanziamento innovativo dello sviluppo

01.12.2021 — Comunicato stampa EDA
La SECO, la UBS Optimus Foundation, la Credit Suisse Foundation e la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) hanno annunciato la Sustainable Development Goal Impact Finance Initiative il 1° dicembre. L'iniziativa mira a sbloccare fino a un miliardo di franchi svizzeri di capitale privato per raggiungere obiettivi misurabili nei Paesi in via di sviluppo. La SECO sostiene il progetto con 19,5 milioni di franchi.


Rinviata la festa presidenziale

30.11.2021 — Comunicato stampa EDA
In considerazione dell’attuale situazione sanitaria, il consigliere federale Ignazio Cassis ha deciso, in accordo con le autorità cantonali ticinesi, di rinviare i festeggiamenti per la prevista elezione a presidente della Confederazione. Le celebrazioni avrebbero dovuto tenersi in Ticino il 16 dicembre.

Oggetto 13 – 24 di 3503

Comunicato stampa (3205)

Notizia (298)