Inizio pagina

Comunicato stampa, 14.10.2020

Il Consiglio federale ha adottato oggi, per la prima volta, una strategia per l’intera regione del Medio Oriente e del Nord Africa (MENA) che costituirà il quadro di riferimento per tutte le attività svizzere in quest’area negli anni 2021-2024. La strategia si riallaccia all’impegno di lunga data della Svizzera nell’ambito della prevenzione dei conflitti, dell’aiuto umanitario e della cooperazione allo sviluppo. Allo stesso tempo punta però a individuare le opportunità per l’economia svizzera, a sfruttare il potenziale di una popolazione di giovani ben istruiti e a trarre profitto da tecnologie all’avanguardia e dalla digitalizzazione.

In futuro nella regione MENA la politica estera svizzera poggerà su cinque priorità tematiche: pace, sicurezza e diritti umani; migrazione e protezione delle persone bisognose; sviluppo sostenibile; economia, finanze e scienza; digitalizzazione e nuove tecnologie. Data l’eterogeneità di quest’area, la nuova strategia suddivide la regione MENA in tre sottoregioni: Nord Africa, Medio Oriente e Penisola araba e Iran. A seconda della sottoregione, sono in primo piano temi diversi.

In Nord Africa l’impegno della Svizzera si concentra sul buongoverno, uno sviluppo economico sostenibile e una migrazione ordinata e sicura. La Svizzera sostiene riforme che migliorino le prospettive economiche e aumentino la partecipazione della popolazione. Intende inoltre concludere ulteriori accordi in materia di migrazione e assistere le autorità di questi Stati nell’accoglienza dei migranti.

In Medio Oriente la Svizzera supporta la ricerca di una soluzione politica ai conflitti in Siria e tra Israele e Palestinesi si impegna a favore delle giovani generazioni promuovendone la formazione professionale e facilitandone così l’accesso al mercato del lavoro. Con Israele, uno dei Paesi più innovativi del mondo, la Svizzera sviluppa partenariati in vari settori tra cui quelli delle tecnologie finanziarie (fintech) e delle tecnologie mediche (medtech).

Sulla base dei suoi mandati in qualità di potenza protettrice degli Stati Uniti in Iran e tra l’Iran e l’Arabia Saudita, la Svizzera mantiene già aperto un canale di comunicazione tra questi Paesi. In futuro intende incentivare il dialogo tra gli Stati della Penisola araba e l’Iran con iniziative concrete al fine di rafforzare la sicurezza nell’intera area. Altri temi importanti sono la cooperazione economica e finanziaria e l’uso sostenibile delle risorse naturali.

Rafforzare la coerenza e l’impatto della politica estera svizzera
Per la sua immediata vicinanza all’Europa e la sua importanza geopolitica, la regione MENA svolge un ruolo chiave per la Svizzera in relazione ai suoi molteplici interessi. La Svizzera è quindi attiva nella regione da molto tempo e, anche grazie alla sua neutralità, è tenuta in grande considerazione da tutti gli Stati. La nuova strategia punta a migliorare il coordinamento tra i vari strumenti diplomatici, politici, economici e di politica dello sviluppo di cui dispone il nostro Paese. La strategia MENA è stata elaborata dal DFAE in stretta collaborazione con tutti gli altri dipartimenti e in consultazione con università, think tank e i Paesi MENA.

La Strategia MENA 2021–2024 è la prima di diverse strategie geografiche adottate dal Consiglio federale nel quadro della Strategia di politica estera 2020–2023 (SPE 2020–2023). Attualmente sono in fase di elaborazione altre strategie relative all’Africa subsahariana, alla Cina e al continente americano. Sono inoltre previste diverse strategie tematiche – alla Strategia CI 2021–2024, già adottata, faranno seguito strategie dedicate alla politica estera digitale e alla comunicazione internazionale oltre a una strategia concernente il controllo degli armamenti e il disarmo.

Con l’insieme di queste strategie il Consiglio federale concretizza importanti settori della SPE 2020–2023 e rafforza la coerenza della sua politica estera. Sul sito Internet del DFAE le basi concettuali della politica estera sono ora state raccolte su una stessa pagina insieme a un glossario.


Informazioni supplementari:

Documenti di base della politica estera svizzera
Pagina Internet – La posizione della Svizzera sul conflitto in Medio Oriente
Priorità di politica estera per la regione Medio Oriente e Nord Africa


Strategia MENA (FR)(pdf, 3540kb)


Indirizzo per domande:

Informazioni:
Comunicazione DFAE
Tel. +41 58 462 31 53
kommunikation@eda.admin.ch


Editore

Il Consiglio federale
Dipartimento federale degli affari esteri

Ultima modifica 28.01.2022

Contatto

Comunicazione DFAE

Palazzo federale ovest
3003 Berna

Telefono (solo per i giornalisti):
+41 58 460 55 55

Telefono (per tutte le altre richieste):
+41 58 462 31 53