L’ambasciata svizzera viene trasferita a Osaka

Berna, Comunicato stampa, 22.03.2011

Alla luce dell’incertezza sugli sviluppi della situazione a Tokyo, il Dipartimento federale degli affari esteri DFAE ha deciso di trasferire temporaneamente l'ambasciata svizzera in Giappone a Osaka, da dove continuerà ad assistere i cittadini elvetici che desiderano lasciare il paese. Il DFAE ribadisce l’invito a lasciare l’area metropolitana di Tokyo e il Nordest del Giappone.

Secondo esperti svizzeri, la situazione dell’impianto nucleare danneggiato di Fukushima è molto incerta. È inoltre previsto il cambiamento della direzione del vento, che potrebbe contribuire ad aumentare il tasso di radioattività a Tokyo. Il DFAE consiglia pertanto a tutti i cittadini elvetici di lasciare il Nordest del Giappone e l’area metropolitana di Tokyo/Yokohama. A tale scopo, il DFAE ha prenotato tutti i posti ancora disponibili sui voli Swiss del 18, 19 e 20 marzo da Tokyo a Zurigo. Dato che la richiesta è stata limitata, il Dipartimento degli affari esteri ha rinunciato a organizzare un volo charter domenica da Osaka.

Considerata l’incertezza degli sviluppi, il DFAE ha deciso di trasferire temporaneamente l’ambasciata a Osaka, da dove continuerà ad assistere i cittadini elvetici che desiderano lasciare il paese. In caso di normalizzazione della situazione, l’ambasciata potrà tornare a Tokyo. L’ambasciata monitora attentamente gli eventi ed è in contatto con le autorità nipponiche e con esperti in Svizzera. I cittadini elvetici in Giappone vengono informati regolarmente per posta elettronica o tramite il sito dell’ambasciata. La Helpline del DFAE (tel. 41 800 24-7-365) resta attiva.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri