Il DFAE è preoccupato per la situazione nella provincia cinese dello Xinjiang

Berna, Comunicato stampa, 08.07.2009

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è preoccupato per i recenti avvenimenti verificatisi nella provincia cinese dello Xinjiang.

Il DFAE invita tutte le parti alla moderazione, in modo da evitare l’innescarsi di una spirale di violenza. Esorta i responsabili in Cina al rispetto dei diritti democratici, in particolare della libertà d’opinione e della libertà dei mezzi di comunicazione di massa, in osservanza dei principi dello Stato di diritto. Esprime alle famiglie delle vittime di questi tragici avvenimenti il cordoglio della Svizzera.  

Il DFAE sottolinea inoltre l’importanza di indagini trasparenti sull’accaduto. Il DFAE seguirà con attenzione l’evolversi della situazione nello Xinjiang.


Indirizzo per domande:

Servizio stampa e informazione
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri