Notizie

Tutte (24)

Oggetto 13 – 24 di 24

Mantenere vivo il ricordo: la Svizzera promuove la ricerca e la didattica sull’Olocausto

26.06.2017 — Comunicato stampa EDA
Ginevra ospiterà questa settimana l’assemblea generale dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), presieduta dalla Svizzera. L’IHRA punta a promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e a perpetuare la memoria delle vittime con commemorazioni e memoriali. Per questo motivo la presidenza svizzera, il primo giorno dell’assemblea generale, ha previsto un evento durante il quale alunne e alunni di Ginevra e Bienne presentano traduzioni proprie delle memorie di persone sopravvissute all’Olocausto.



Mantenere vivo il ricordo: la Svizzera assume la presidenza dell’International Holocaust Remembrance Alliance

07.03.2017 — Comunicato stampa EDA
L’ambasciatore Benno Bättig, segretario generale del DFAE e direttore della delegazione svizzera dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), ha assunto oggi la presidenza dell’IHRA per un anno. Tra le priorità della presidenza svizzera figurano la formazione e l’istruzione, il lavoro con i giovani e i social media. L’IHRA, con i suoi 31 Stati membri, punta a promuovere la ricerca e la didattica sull’Olocausto e a perpetuare la memoria delle vittime con commemorazioni e memoriali.


Conferenza internazionale in Svizzera per la ricerca sulla didattica dell’Olocausto

15.02.2016 — Comunicato stampa EDA
Il 15 e 16 febbraio 2016 si svolgerà a Lucerna una conferenza internazionale per la ricerca in ambito didattico sul tema dell’Olocausto. Si tratta del primo simposio organizzato in Svizzera dall’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA). Scopo della Conferenza è acquisire una panoramica dei risultati raggiunti dalle ricerche attualmente condotte in tutto il mondo in materia di divulgazione didattica dell’Olocausto. Alla Conferenza parteciperanno circa 150 persone provenienti da una quarantina di Paesi. Nel 2017 la Svizzera deterrà la presidenza dell’IHRA.


La Svizzera presiederà l’International Holocaust Remembrance Alliance nel 2017

05.11.2015 — Comunicato stampa EDA
I 31 Stati membri hanno accettato la candidatura della Svizzera alla presidenza dell'International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA) nel 2017. Il Consiglio federale aveva sostenuto questa candidatura su proposta del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Durante l'anno presidenziale, il DFAE continuerà a collaborare intensamente in tale ambito con la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione e con le organizzazioni che si occupano di promozione dei diritti umani in Svizzera.


Il presidente della Confederazione Didier Burkhalter esorta la politica e la società civile a schierarsi con fermezza contro l’antisemitismo

13.11.2014 — Comunicato stampa EDA
Alla Conferenza sull’antisemitismo di Berlino, il presidente della Confederazione Didier Burkhalter ha espresso riconoscimento per le misure adottate nell’ultimo decennio dall’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) nell’ambito della lotta contro l’antisemitismo. Il presidente in carica dell’OSCE ha chiesto che l’impegno contro i rigurgiti di sentimenti antiebraici venga mantenuto anche in futuro. Ha inoltre dichiarato che sono soprattutto i giovani a disporre del potenziale necessario per fare fronte in modo efficace al pericolo dell’antisemitismo.


Visita ufficiale del presidente della Confederazione Didier Burkhalter in Polonia

27.01.2014 — Comunicato stampa EDA
Il 27 gennaio 2014 il presidente della Confederazione Didier Burkhalter sarà accolto a Varsavia dal presidente polacco Bronisław Komorowski per una visita presidenziale ufficiale, che corrisponde nel protocollo svizzero a una visita di Stato. Nei tre incontri bilaterali in programma con il presidente Komorowski, il capo del Governo Donald Tusk e il ministro degli affari esteri Radosław Sikorski si discuterà di questioni bilaterali, di politica europea, della presidenza svizzera dell'OSCE e di temi internazionali e multilaterali. Il mattino del 28 gennaio il presidente Burkhalter si recherà a Cracovia, dove visiterà programmi sostenuti dalla Svizzera nel quadro del contributo all'allargamento. Il pomeriggio visiterà il campo di concentramento di Auschwitz I e Auschwitz II Birkenau.


Il segretario di Stato Yves Rossier in Vicino Oriente per colloqui politici

11.09.2013 — Comunicato stampa EDA
Dall'8 al 12 settembre il segretario di Stato Yves Rossier si trova in visita ufficiale in Israele e nel Territorio palestinese occupato. L'incontro con il suo omologo israeliano Rafael Barak e con il viceministro degli affari esteri palestinese Tayser Farahat è incentrato, tra l'altro, sugli attuali colloqui di pace in Vicino Oriente. La Svizzera è da tempo impegnata a favore di una soluzione dei due Stati per porre fine al conflitto nella regione.


Auschwitz-Birkenau: la Svizzera si impegna per la conservazione del sito

03.05.2013 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera contribuisce alla conservazione dell’ex campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau versando un milione di euro alla Fondazione che si occupa della manutenzione del sito e rispondendo così alla richiesta di fondi per 120 milioni di euro indirizzata a varie decine di Paesi. Con questo gesto, la Svizzera intende testimoniare solidarietà internazionale e rispetto verso le vittime del nazismo e contribuire alla salvaguardia della memoria.


Viaggio di lavoro del consigliere federale Didier Burkhalter in Israele e nei Territori palestinesi occupati

30.04.2013 — Comunicato stampa EDA
Dal 1° al 5 maggio prossimi, il consigliere federale Didier Burkhalter si recherà nel Vicino Oriente per un viaggio di lavoro. Il programma del capo del DFAE a Tel Aviv, Gerusalemme e Ramallah prevede in particolare incontri con il presidente e il primo ministro israeliani Shimon Peres, Benjamin Netanyahu nonché con il presidente e il primo ministro palestinesi Mahmud Abbas e Salam Fayyad. Al fine di risolvere il conflitto nel Vicino Oriente, la Svizzera si impegna da tempo a favore di una soluzione a due Stati.


Conclusione della Conferenza d

27.04.2009 — Comunicato stampa EDA
Grazie al testo adottato mediante consenso, la Conferenza d'esame di Durban rappresenta un segnale forte per le vittime del razzismo e un messaggio inequivocabile della comunità internazionale a favore della lotta contro il razzismo, la discriminazione razziale e la xenofobia. Il processo che ha fatto seguito alla Conferenza di Durban nel 2001 ha permesso alla lotta contro il razzismo in Svizzera di progredire. La società civile è stata un partner molto attivo durante la Conferenza e in margine ad essa. Le manifestazioni collaterali organizzate dalla società civile si sono svolte nella calma.


Richiamo dell’ambasciatore d’Israele

20.04.2009 — Comunicato stampa EDA
Il DFAE ha ricevuto conferma del richiamo dell’ambasciatore d’Israele in Svizzera. Il DFAE deplora i toni eccessivi usati in questo contesto da vari rappresentanti israeliani.

Oggetto 13 – 24 di 24

Comunicato stampa (20)

Notizia (4)