Filtra le pubblicazioni per
Seleziona il periodo

Pubblicazioni (344)

Oggetto 73 – 84 di 344



Communication for development: manuale

Non c’è cooperazione allo sviluppo senza comunicazione: Il nuovo manuale spiega i concetti di base e fornisce metodi pratici per la pianificazione sistematica della comunicazione per lo sviluppo. Casi di studio da 24 paesi mostrano la vasta gamma di applicazioni: Dalla modificazione del comportamento fino alla partecipazione politica e con metodi di teatro comunitario fino a documentazione video etc.





Rapporto annuale 2015 DSC/SECO - Cooperazione internazionale della Svizzera

Il rapporto annuale mostra in cinque capitoli in che modo, nel 2015, la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) hanno operato per offrire alla popolazione dei Paesi partner nuove prospettive. La DSC fornisce inoltre aiuto di emergenza sul posto alle vittime di conflitti e alle persone in fuga.



Rapporto annuale Statistica 2015 DSC/SECO - Cooperazione internazionale della Svizzera

L’opuscolo «Statistica 2015» del rapporto annuale è composto da due parti: una è dedicata alle cifre chiave dell’aiuto pubblico allo sviluppo (APS) e l’altra alle spese annuali della DSC e della SECO. I dati si presentano sotto forma di tabelle e di grafici e il loro obiettivo è di offrire ai lettori una panoramica dettagliata dell’impegno della Svizzera in materia di cooperazione internazionale.





Rapporto sul lavoro della DSC nel campo della violenza di genere (fr)

La lotta contra la violenza la violenza sessuale e di genere (SGBV) e un’aera in cui la DSC ha accumulato una notevole esperienza negli ultimi due decenni. La conoscenze acquisite durante questo periodo sono riassunti e analizzati nel presente documento. Oggi, la DSC sostiene programmi che combattono direttamente contro SGBV in dodici paesi, con una dotazione finanziaria di oltre 10 milioni di CHF all’anno.



Contributo svizzero all’allargamento: rapporto annuale 2015

Il rapporto annuale 2015 sul contributo svizzero all’allargamento presenta una panoramica dei risultati concreti e dello stato di attuazione dei progetti. Nel 2015 oltre 500 dottorandi e post-dottorandi provenienti dai «nuovi» Stati dell’UE hanno per esempio svolto un soggiorno di ricerca in Svizzera grazie a una borsa di studio, la Bulgaria ha fissato per legge l’assistenza medica a domicilio sul modello del servizio «Spitex» svizzero e la Slovenia ha dimezzato le spese sostenute dalle scuole per il riscaldamento e l’elettricità grazie a ristrutturazioni volte a incrementare l’efficienza energetica e all’impiego di energie rinnovabili.



La cooperazione internazionale della Svizzera – Rapporti sui risultati del Messaggio 2013 – 2016

Per la prima volta, la DSC e la SECO riportano insieme sui risultati ottenuti dalla cooperazione internazionale della Svizzera. Il raccoglitore raggruppa due rapporti: “la DSC in azione” e “Le SECO fait le bilan”. Il loro scopo è comunicare i risultati ottenuti nell’ambito dell’attuazione del Messaggio 2013 – 2016 concernente la cooperazione internazionale. Solo in formato cartaceo.


Oggetto 73 – 84 di 344