Visita del consigliere federale Didier Burkhalter in Ucraina: sostegno umanitario e colloqui sulla politica di pace

Comunicato stampa, 02.06.2017

Il 6 giugno 2017 il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), si recherà a Mariupol in Ucraina orientale per visitare la missione di osservazione OSCE e avere colloqui con membri di organizzazioni partner. Inoltre consegnerà materiale medico a un ospedale e assisterà alla partenza di un trasporto di aiuti umanitari organizzato dalla Svizzera. Il 7 giugno il capo del DFAE s’intratterrà con il proprio omologo ucraino Pavlo Klimkin a Kiev. È previsto anche un incontro con il ministro per i territori temporaneamente occupati e gli sfollati Vadim Chernysh e con rappresentanti della società civile.

La visita di due giorni in Ucraina è incentrata sul conflitto nella regione orientale del Paese e sull’impegno della Svizzera per migliorare la situazione e alleviare le sofferenze della popolazione colpita. Il primo giorno, il consigliere federale Didier Burkhalter si recherà a Mariupol, nel Sud-Est del Paese, nei pressi della linea di contatto.

Il capo del DFAE visiterà la missione di osservazione OSCE e incontrerà il capomissione aggiunto Alexander Hug. Inoltre, è previsto un incontro con rappresentanti di importanti organizzazioni partner della Svizzera: il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR), il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (PSNU) e l’Alto Commissariato dell’ONU per i diritti umani (OHCHR).

Lo stesso giorno si riuniranno a Mariupol la squadra e i veicoli per una nuova azione di soccorso organizzata dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC). Membri dell’Aiuto umanitario e del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) distribuiranno, nei prossimi giorni, prodotti chimici per la potabilizzazione dell’acqua e apparecchiature mediche a entrambe le parti in conflitto. Nel quadro di questi preparativi, il consigliere federale Didier Burkhalter incontrerà i membri della squadra, consegnerà ufficialmente apparecchiature a un ospedale pediatrico a Mariupol e assisterà alla partenza del trasporto di aiuti umanitari, che si muoverà in direzione di Donec’k (in territorio non controllato dal Governo ucraino).

Il giorno seguente, il capo del DFAE incontrerà il proprio omologo ucraino Pavlo Klimkin a Kiev per un colloquio che prevede, tra l’altro, la firma di due accordi bilaterali. In agenda, vi sarà anche uno scambio di idee con Vadim Chernysh, ministro per i territori temporaneamente occupati e gli sfollati. Nell’ambito del una tavola rotonda, il consigliere federale Didier Burkhalter discuterà poi del conflitto nell’Ucraina orientale con rappresentanti della società civile.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri