AQUA: quando l’arte richiama l’attenzione sulla disparità nella distribuzione dell’acqua

Articolo, 22.03.2017

La Svizzera promuove la mostra itinerante AQUA, che aprirà i battenti a Ginevra il 22 marzo 2017 in occasione della Giornata mondiale dell’acqua. AQUA è un progetto di ART for The World, un’ONG che mette in relazione arte moderna, diritti umani e sviluppo sostenibile: le opere di 30 artisti contemporanei provenienti da tutto il mondo vogliono segnalare al pubblico che, quando si parla di acqua, siamo tutti responsabili.

Dietro una piccola cascata del fiume è stata sistemata la scritta «PUBBLICA PRIVATA».
La scultura permanente Publica Privata di Stefano Boccalini a Temù, Italia, fa riflettere sul dilemma se l’acqua sia un bene pubblico o privato. ©The artists and Art for The World

L’acqua è un elemento essenziale per ogni forma di vita ed è indispensabile anche per l’agricoltura e l’industria. L’accesso all’acqua potabile e a servizi sanitari adeguati è un diritto umano e un elemento essenziale per la dignità, la salute e la produttività di tutti. Nonostante ciò, l’accesso all’acqua potabile è un diritto negato a oltre 3,5 miliardi di persone, e circa 2,4 miliardi di persone vivono senza impianti igienico-sanitari adeguati. 

La DSC è attiva nell’ambito delle risorse idriche da oltre tre decenni. L’acqua, risorsa dalla distribuzione geografica molto eterogenea è diventata un elemento chiave per la pace, la stabilità politica e la lotta contro la povertà. Sostenendo la mostra AQUA, la DSC promuove arte e cultura quali forme espressive dello sviluppo sostenibile nell’ambito delle risorse idriche.

Intervista con la curatrice di AQUA

Primo piano di Adelina von Fürstenberg
Adelina von Fürstenberg © Art for The World

Adelina von Fürstenberg, fondatrice e direttrice di ART for The World e curatrice di AQUA, ci parla dell’esposizione. 

Come è nata l’idea per la mostra AQUA?

AQUA fa parte del programma «Interpreting Sustainability» di ART for The World,

che mira a mettere in relazione arte contemporanea, diritti umani e sviluppo sostenibile. Alla luce di queste premesse e al termine del «Decennio internazionale dell’Acqua per la vita 2005-2015», abbiamo realizzato una mostra sul significato dell’acqua per gli esseri umani, gli animali e le piante. AQUA trae ispirazione dagli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU, e in particolare dall’Obiettivo 6 «Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie» e dall’Obiettivo 15 «Proteggere, ripristinare e promuovere l’uso sostenibile degli ecosistemi terrestri».

Le opere di 32 artisti svizzeri e stranieri affrontano i temi dell’ambiente, della biodiversità, degli ecosistemi, del cambiamento climatico e della tutela delle risorse idriche quali fonti di vita.