Ambiente

Prato e alberi in fiore
© Schweiz. Tourismus

L’Accordo in materia ambientale del 2004 disciplina le modalità di partecipazione della Svizzera all’Agenzia europea dell’ambiente (AEA), che raccoglie e analizza i dati sull’ambiente nei Paesi europei.

Provvede inoltre affinché tali dati vengano rilevati in conformità a criteri comuni e vincolanti al fine di garantirne la comparabilità. L’AEA dispone a questo scopo di una rete d’informazione e di osservazione in materia ambientale (European Environment Information and Observation Network, Eionet). Come membro a pieno titolo dell’AEA, la Svizzera partecipa integralmente ai lavori
dell’Agenzia e usufruisce di un accesso diretto a tutti i dati e alle informazioni raccolti e diramati tramite la rete Eionet.

Cronologia

  • 1.4.2006: entrata in vigore dell’Accordo
  • 17.12.2004: approvazione da parte del Parlamento
  • 26.10.2004: firma dell’Accordo (pacchetto di Accordi bilaterali II)

Stato del dossier:  Marzo 2019