La posizione della Svizzera sull'agenda per uno sviluppo sostenibile

Articolo, 25.06.2014

La posizione svizzera su un quadro di riferimento per lo sviluppo sostenibile stabilisce le priorità della Svizzera per l’agenda post-2015.

Immagine simbolica, pianeta terra all'alba.
La posizione della Svizzera sull'agenda per uno sviluppo sostenibile post-2015. Flavio Takemoto

La posizione della Svizzera sull'agenda per uno sviluppo sostenibile è da subito a disposizione del pubblico. La posizione è stata approvata il 25 giugno 2014 dal Consiglio federale nell'ambito della decisione sulle priorità svizzere per la 69a Assemblea generale dell'ONU. Si fonda sulla posizione del Consiglio federale del giugno 2013 ed è stata aggiornata dall'inizio dell'anno nel corso dei dibattiti nazionali e internazionali. Nell'ambito dell'intero processo di elaborazione, dall'autunno del 2012 sono state effettuate ampie consultazioni nazionali e inseriti suggerimenti della società civile, dell'economia privata, della scienza e della politica. Questa posizione serve da parere ufficiale della Svizzera nell'ambito delle discussioni internazionali per l'elaborazione dell'agenda per uno sviluppo sostenibile post 2015.

Posizione della Svizzera su un quadro di riferimento per lo sviluppo sostenibile post-2015 (fr) (PDF, Numero pagine 27, 1.2 MB, Francese)