Inno nazionale

L’inno nazionale svizzero attuale è in uso dal 1961. 

Il manoscritto originale del Salmo svizzero
Il manoscritto originale del Salmo svizzero. © Biblioteca nazionale svizzera

Il primo inno nazionale della Svizzera fu il brano «Ci chiami, o Patria», scritto nel 1811 da Johann Rudolf Wyss e cantato sulla melodia dell’inno reale inglese «God Save the Queen». 

L’attuale inno nazionale è stato composto nel 1841 ed è noto anche come «Salmo svizzero». L’autore del testo è lo zurighese Leonard Widmer, mentre la melodia è opera del monaco e compositore Alberik Zwyssig, originario del Cantone di Uri. 

Nel 1961 il Consiglio federale dichiarò in via provvisoria il «Salmo svizzero» nuovo inno nazionale in ambito militare e diplomatico. Il «Salmo svizzero» fu poi decretato nuovo inno nazionale ufficiale della Svizzera dal Consiglio federale nel 1981. 

La Società svizzera di utilità pubblica (SSUP), un’organizzazione di importanza sociale e politica, ha lanciato nel 2014 un concorso per un nuovo inno nazionale. Nel 2015 la giuria ha decretato vincitore lo zurighese Werner Widmer, nella cui «strofa svizzera» confluiscono tutte e quattro le lingue nazionali. La SSUP sottoporrà alle autorità federali competenti il nuovo inno affinché sia riconosciuto ufficialmente solo se il testo otterrà un ampio riconoscimento  a livello popolare.

Informazioni supplementari