Danza

Il panorama svizzero della danza è molto vario e spazia dalla danza classica a quella contemporanea.

Scena del balletto «Le Sacre du printemps»
«La Sagra della Primavera», coreografia di Maurice Béjart. © Béjart Ballet Losanna

La danza in quanto espressione artistica si è affermata in Svizzera inizialmente come balletto classico grazie ai numerosi ballerini, ballerine e coreografi che si sono stabiliti nel Paese durante la Prima e la Seconda guerra mondiale. Attualmente si contano sei compagnie stabili di balletto a Basilea, Zurigo, Ginevra, Berna, Lucerna e San Gallo, oltre alla compagnia privata Béjart Ballett di Losanna. A partire dagli anni 1980 è inoltre nata tutta una serie di compagnie libere che hanno diffuso il teatrodanza moderno in Svizzera. Al momento in Svizzera sono attivi un centinaio di gruppi diversi.

La compagnia di balletto di Zurigo, il Béjart Ballet di Losanna, la compagnia Philippe Saire e i coreografi Heinz Spoerli o Gilles Jobin hanno prodotto opere di fama internazionale. In Svizzera si tengono vari festival di danza come ad esempio le Giornate della danza a Berna e a Olten, la Bâtie a Ginevra, «Steps» in varie località svizzere e lo Zürcher Theaterspektakel. 

Il Prix de Lausanne, nato nel 1973, premia ogni anno giovani e promettenti talenti della danza provenienti da tutto il mondo assegnando loro borse di studio per seguire una formazione presso compagnie rinomate. Questo premio è servito da trampolino di lancio per molte star.