Letteratura

La Svizzera possiede una ricca eredità letteraria in tutte e quattro le lingue nazionali. Max Frisch, Friedrich Dürrenmatt e Jean-Jacques Rousseau ne sono i rappresentanti più significativi. 

Una donna legge un libro di Friedrich Dürrenmatt
© DFAE, Presenza Svizzera

In Svizzera esistono non una, bensì quattro tradizioni letterarie, poiché qui vivono autori di lingua tedesca, francese, italiana e retoromancia. 

Gli autori più noti di lingua tedesca sono Max Frisch con il suo «Homo Faber» e Friedrich Dürrenmatt con «La visita della vecchia signora». Un punto in comune tra i due autori è la critica satirica della situazione nella Svizzera del dopoguerra. Prima di loro troviamo gli autori classici del XIX secolo Jeremias Gotthelf e Gottfried Keller. Johanna Spyri, loro contemporanea, è l’autrice del noto romanzo «Heidi». 

Hermann Hesse, autore del romanzo filosofico «Siddhartha», conquistò la notorietà all’inizio del XX secolo. Tra gli autori svizzeri contemporanei troviamo Peter Bichsel, Martin Suter, Urs Widmer, Franz Hohler e, per quanto riguarda la nuova generazione, Thomas Hürlimann, Melinda Nadj-Abondji, Peter Stamm e Lukas Bärfuss. 

Nel XVIII secolo lo scrittore e filosofo illuminista Jean-Jacques Rousseau pubblicò in lingua francese varie opere significative come «Giulia o la nuova Eloisa» e «Il contratto sociale». All’inizio del XIX secolo vennero pubblicate le opere di Madame de Staël e Benjamin Constant, seguite da quelle di Blaise Cendrars nel periodo tra le due guerre. Nella medesima epoca visse anche Charles Ferdinand Ramuz, le cui opere più famose sono «Paura in montagna» e «Derborence», una rappresentazione della vita rude nella Romandia rurale. Nel XX secolo emersero infine i talenti di autori di romanzi quali Jacques Chessex, Maurice Borgeaud, Maurice Chappaz, S. Corinna Bille e Alice Rivaz. Tra i giovani autori di successo del presente va menzionato Joël Dicker. 

La letteratura della Svizzera italiana è caratterizzata da scrittori quali Francesco Chiesa, Piero Bianconi, Ugo Canonica o Giorgio Orelli. I principali autori grigionesi di lingua romancia sono Selina Chönz, Cla Biert, Gion Deplazes, Clo Duri Bezzola e il cantautore Linard Bardill. 

L’Ufficio federale della cultura conferisce annualmente due Gran Premi svizzeri e da cinque a sette Premi svizzeri di letteratura. Nel giugno di ogni anno si svolgono inoltre le Giornate letterarie di Soletta, che costituiscono un forum per la produzione letteraria svizzera, mentre nel mese di luglio il Festival internazionale della letteratura di Leukerbad presenta autori provenienti da tutto il mondo.

Informazioni supplementari