La cultura: fatti e cifre

In Svizzera convivono le tre grandi aree linguistiche europee: tedesca, francese e italiana. Il risultato è una vita culturale ricca e variata. La particolare posizione geografica della Svizzera favorisce una produzione culturale sensibile verso ciò che accade all’esterno, per cui nelle opere degli artisti svizzeri si riconoscono spesso influenze straniere.

Una donna spiega un dipinto a un gruppo di bambini
Lezione d'arte al Centro Paul Klee a Berna. © DFAE, Presenza Svizzera

  • La Svizzera conta 1142 musei, che vengono visitati ogni anno da circa 20 milioni di persone.
  • La più grande biblioteca della Svizzera è la biblioteca universitaria di Basilea, che raccoglie complessivamente 8,4 milioni di documenti.
  • La città con la più alta densità di sale cinematografiche è Berna, con 55 sale. In tutta la Svizzera si contano 272 cinema.
  • L’amministrazione pubblica spende ogni anno per la cultura 337 franchi per abitante.
  • Zurigo, Ginevra e Basilea sono i principali centri culturali della Svizzera. Questi Cantoni e i loro Comuni contribuiscono per circa il 40 per cento al totale della spesa culturale dell’amministrazione pubblica.
  • I fondi delle lotterie cantonali sostengono la produzione culturale svizzera con 159 milioni di franchi all’anno.