Scultura

Gli scultori più famosi della Svizzera sono Alberto Giacometti e Jean Tinguely.

La fontana dedicata a Jo Siffert - Jean Tinguely
La fontana dedicata a Jo Siffert – Jean Tinguely. © Swiss Image / Hans-Peter Siffert

A livello internazionale lo scultore svizzero più noto è l’artista grigionese Alberto Giacometti. Le sue figure longilinee, ispirate al surrealismo e all’esistenzialismo, sono esposte nei musei di tutto il mondo. La Kunsthaus di Zurigo possiede la principale collezione di opere di Giacometti. 

La scultura di Jean Tinguely segue un’altra tendenza, con le sue macchine cinetiche realizzate con elementi di metallo. Una delle sue opere più importanti di Tinguely, dedicata al pilota di Formula 1 Jo Siffert, si trova in un parco della città di Friburgo. Le figure mobili in metallo di Walter Linck e i colossi in acciaio di Bernhard Luginbühl appartengono al medesimo indirizzo stilistico. 

La moglie di Jean Tinguely, la francese Niki de Saint Phalle, ha ottenuto la notorietà con le sue gigantesche, prosperose e variopinte figure di donna. Una di esse è appesa al soffitto del grande atrio della stazione centrale di Zurigo. Le figure gotiche dell’artista grigionese H.R. Giger possono invece essere ammirate nel film «Alien».